El Guardia Fansclub!!!
Cosa aspetti\nIscriviti!!! Facebook!!!

News

TANTI AUGURI A TUTTI!!!!

La società, i corridori e dirigenti della Bruno Gaiga vi fanno i più calorosi auguri di Buon Natale e un felice 2014, a voi e alle vostre famiglie.



Un abbraccio a tutti voi amici e simpatizzanti che ci seguite durante l'anno via web o nei vari eventi organizzati dalla società.
Un saluto particolare va ai sponsor che ci sostengono e a chi lavora dietro le quinte della società, che sia per tutti un 2014 pieno di soddisfazioni.

La società Bruno Gaiga

COSMA E NEGRENTE, UN MESE DA INCORNICIARE

Questo mese è stato un vero e proprio successo da incorniciare.
Dopo vari piazzamenti arrivano anche le convocazioni per Marco Negrente che si presterà a correre in pista con la maglia del veneto. Ha fatto bene nella corsa a punti, vincendo le qualificazioni e chiudendo quinto la classifica italiana, mentre arriva quarto nel quartetto del Veneto B.
Altro storia è toccata a Cosma De Silvestri che centra un obiettivo importante, infatti a Legnago, su un circuito piatto e insidioso riesce a uscire dal gruppo in compagnia di 4 atleti. La fuga arriva con una manciata di secondi dal gruppo e andrà a chiudere secondo, un secondo che vale una vittoria.
I ds commentano:"Siamo contenti dei risultati ottenuti e questo è stato un mese impegnativo ,ma siamo riusciti a portare a casa gli obiettivi che ci eravamo imposti, speriamo di fare bene anche nelle prossime gare dove ci aspetta l'Eco di Bergamo e la Coppa d'Oro".

Se l'appetito vien mangiando, ce ne aspettiamo delle belle.....

COSMA E MARCO, PISTAR ALLA RIBALTA

Ieri in provincia di Udine i nostri Cosma De Silvestri e Negrente Marco, hanno dimostrato di essere corridori di spessore.
La prova consisteva nell'eliminazione dove hanno fatto rispettivamente secondo e terzo e nella corsa a punti, una vittoria netta con primo Negrente e quinto il nostro Cosma. In vista anche dei regionali di domenica a Venezia, questa prova ci fa ben sperare e chissa che non arrivi qualche altra sorpresa. Ottima anche la direzione del nostro ds Disma che ha seguito i nostri baldi giovani in pista.
Attenzione, i motori si stanno scaldando.....

NEGRENTE ALLA RIBALTA

Questa domenica il nostro allievo Marco Negrente arriva secondo a Rovolon (Padova). La corsa prevedeva un circuito pianeggiante da ripetere varie volte e poi uno strappo da fare 3 volte, con punti anche del venti percento. Proprio sul punto piu duro della salita, tenta di fare la differenza, ma solo Conci riesce a passarlo. Un secondo posto che vale molto anche in vista di Giugno, dove entriamo nella parte piu' calda della stagione.
ORDINE DI ARRIVO:
1° CONCI NICOLA (ASD U.C.VALLE DI CEMBRA)
2° NEGRENTE MARCO (ASD BRUNO GAIGA C.A.M.P.I.) a 3"
3° ZANONI ALBERTO (G.C.D CAGE MAGLIERIE CAPES V.C.SILVANA) a 11"
4° FARESIN EDOARDO FRANCESCO (VELO CLUB BASSANO 1892) a 18"
5° BARBATO NICOLO' (G.S. FIUMICELLO) a 26"
6° DAINESE ALBERTO (U.S. SCUOLA CICLISMO VO')
7° LELLA GIANMARCO (G.C. SANTANGIOLESE U.S.ACLI)
8° ZOCCARATO NICOLO' (G.C.D CAGE MAGLIERIE CAPES V.C.SILVANA) a 28"
9° BATTISTELLA SAMUELE (GIORGIONE ALISEO GROUP)
10° VERZA RICCARDO (A.SD.TEAM ESTEBOSARO ) a 39"


Esordienti a Nuvolento (Brescia) fanno una corsa superlativa, peccato per l'incidente accaduto a 200 metri dall'arrivo dove erano presenti ben 2 corridori pronti per tentare la volata. Durante la corsa, abbiamo avuto molte occasioni, prima con Michele Ferrais e Nappo Manuel che prendono il largo e poi nel finale insieme a Riccardo Buffon prendono le posizioni migliori per lanciare lo sprint. A 200 m dall'arrivo c'era Riccardo in quarta posizione e Nappo insesta, ma un ragazzo sbaglia la curva e provoca una caduta di 6 corridori, alcuni dei quali ne escono male. Il ds Simone e Franco commentano:"Peccato, perche avevamo dominato tutta la corsa, prima con Michele che arriva secondo alla classifica finale dei GPM e poi con Riccardo e Manuel che erano giusti per conquistare sicuramente un podio, ma forse anche la vittoria, vista la buona condizione trovata in questi giorni."
Il video della corsa è
VIDEO DELLA CORSA

ALLIEVI IN CRESCITA

Questo fine settimana è stato positivo per i nostri atleti che si sono misurati in tutte le provincie limitrofe.

Per gli allevi, un ottimo podio per Negrente Marco che porta a casa un ottimo terzo posto nell'impegnativo circuito dei veterani veronesi.
La gara si è dimostrata veramente dura e il gruppo si è ridotto notevolmente. A metà salita iniziano i primi attacchi e proprio li se ne vanno in due. Inutile la reazione del gruppo guidata da uno straordinario Marco Negrente (B. Gaiga Campi Antincendi): negli ultimi chilometri in salita riesce a rosicare buona parte del vantaggio accumulato in precedenza dalla coppia di testa ma la sua rimonta, gli vale la medaglia di bronzo molto pesante visti gli avversari.

ORDINE DI ARRIVO:
1° VERZA RICCARDO (A.SD.TEAM ESTEBOSARO )
2° ZANONI ALBERTO (G.C.D CAGE MAGLIERIE CAPES V.C.SILVANA) a 21"
3° NEGRENTE MARCO (ASD BRUNO GAIGA C.A.M.P.I.) a 35"
4° CRISTOFALETTI MATTIA (GCD CONTRI AUTOZAI CHESINI) a 40"
5° FREZZA GABRIELE (A.C.D. SPRINT VIDOR EDILSOLIGO LA VALLATA ) a 48"
6° POMINI TOMMASO (V.C. ISOLANO - STELLA81 -SARTORI)
7° CORDIOLI NICOLO' (GCD CONTRI AUTOZAI CHESINI)
8° MORO SIMONE (A.C.D. SPRINT VIDOR EDILSOLIGO LA VALLATA )
9° LELLA GIANMARCO (G.C. SANTANGIOLESE U.S.ACLI)
10° CENGHIALTA RICCARDO (G.S.D.CYCLING TEAM MAINETTI)

Ottima prestazione anche per i nostri giovanissimi che portano a casa un vero e proprio boom di risultati. Nel dettaglio Chiara Manfro vince nella categoria G2, Cenzato Giulia quinta nella categoria G2, Agostinetto Silvia quinta nei G5, Marconi Luca sesto tra i G2 e Pellicari Matteo un importante decimo posto.
I ds Berna e Loris sono contenti dei risultati ottenuti e puntano gia a domenica prossima.

DOMENICA POSITIVA.

Oggi i nostri corridori sono andati a segno in ogni categoria, portando a casa vari piazzamenti nei primi dieci.


Prima gara per i giovanissimi di MTB a Castelnuovo del garda.
Vittoria per Davide Agostinetto tra i G0. Bene i G2 maschi e femmine. Ottima la prestazione dei G5 e G6 che considerando il percorso molto tecnico hanno sempre pedalato tra le prime file. Il ds Loris commenta:"Era la loro prima esperienza sulla MTB e sono riusciti a finire la gara, lasciando molti corridori dietro. Questa nuova disciplina serve a imparare cose nuove che sulla strada è difficile imparare." Complimenti a tutti e chissa' che la prossima non sia meglio...


Gli allievi che era a Gardolo (Trento) portano a casa il primo piazzamento della stagione, in una gara molto combattuta e sotto molta pioggia, il nostro Marco Negrente porta a casa un bel settimo posto. I ds Roberto e Renzo commentano:"Ci serviva un piazzamento per rompere il ghiaccio, nelle prossime gare pensiamo di fare bene. Questo è di stimolo anche per il resto della squadra.".
L'altro fronte degli allievi ha corso a Maerne(Venezia) dove Cosma De Silvestri in una gara molto combattuta è riuscito comunque a finirla tra i primi 20. Visti i risultati dell'anno scorso, sono sicuro che di gara in gara sarà sempre meglio!
ORDINE DI ARRIVO:
1° GIACOMELLI ALAN (A.S.D. PEDALE BREMBILLESE)
2° ZAMBELLI DAVIDE (C.C. FORTI E VELOCI A.S.D.)
3° COCCOLI CRISTIAN (FERALPI MONTECLARENSE A.S.D.)
4° CHINI SIMONE (U.S.AURORA PVB ASD)
5° FABRELLO LORENZO (A.S.D. VELOCE CLUB SCHIO 1902)
6° CONCI NICOLA (ASD U.C.VALLE DI CEMBRA)
7° NEGRENTE MARCO (ASD BRUNO GAIGA C.A.M.P.I.)
8° PASQUALI PIETRO (U.S.AURORA PVB ASD)
9° TONON DAVIDE (US MONTECORONA)
10° GRECHI GIACOMO (FERALPI MONTECLARENSE A.S.D.)


Gli esordienti a Gardolo (Trento) sotto una forte pioggia hanno portato a casa un nono posto con Buffon Riccardo che a quanto sembra ha iniziato a prenderci gusto. Peccato per Michele Ferrais che era nella fuga buona, ma per la pioggia è caduto senza gravi conseguenze. Il ds commenta,"Sappiamo che Riccardo è veloce, ma sappiamo che le sue potenzialita' sono ben oltre il nono posto, vedremo in questo fine settimana come si compertera' tutta la squadra, visto che iniziano anche le prime salite!".

V.....COME VITTORIA PELLICARI

Grande domenica per i nostri giovanissimi che alla loro prima corsa, portano a casa la prima vittoria della Bruno Gaiga. Infatti, Vittoria Pellicari coglie un importante successo in quei di San Pierino di Bovolone, in una volata di gruppo coglie il primo successo tra i G4. Altro podio per Manfro Chiara che tra i G2 riesce a strappare un bel secondo posto.


Esordienti andati di scena a Cartura (Pd) portano a casa un'altro piazzamento. Riccardo Buffon in una volata a ranghi compatti porta a casa un nono posto, confermando le doti veloci. Bene anche Nappo Manuel che entra nei quinidici.I ds Simone e Franco commentano: "Sappiamo di essere una squadra che quest'anno puo dire la sua e penso che sia solo una questione di tempo, staremo a vedere nelle prossime gare."
Domenica causa blocco della federazione nessuna categoria partecipera a corse.

PRIMO PIAZZAMENTO PER GLI ESORDIENTI, BENE GLI ALLIEVI

Parte bene la Bruno Gaiga CAMPI per la nuova stagione 2013, coglie il primo piazzamento della stagione. Gli esordienti di scena a Aldeno (Trento), fanno il loro primo test stagionale, in vista dei prossimi appuntamenti importanti.
Alla partenza ci sono circa 60 corridori per categoria, per il primo anno, bene Lonardi Michele, che riesce a terminare la gara, dopo una corsa fatta tra le prime posizioni.
Per il secondo anno, la gara si fa un po' piu dura, visto il vento che si fa piu' insistente e i partenti che provengono dal Veneto e Emilia. Gia dai primi giri, si fanno vedere alcuni attacchi, ma era dura riuscire ad evadere, cosi ci prova il campione italiano che tenta di andarsene, ma alla fine verrà ripreso e proprio in quel momento partono i 2 che riusciranno ad arrivare con una manciata di secondi. Il resto del gruppo lancia una volata generale e con l'aiuto della squadra, Riccardo Buffon riesce a portare a casa un decimo posto.
Il ds Branzi Simone commenta:"Oggi è la prima gara dell'anno e ci serviva capire a che punto siamo della preparazione, diciamo che un piazzamento è un discreto inizio, ma con la squadra di quest'anno, possiamo arrivare ancora piu' in alto".

Ordine d’arrivo 2° anno:
1° Zandomeneghi Matteo (Foen Battistel) in 0.56.45
2° Masotto Giulio (Off.Alberti Val d’Illasi) a 18”
3° Lira Stefano (Foen Battistel)
4° Prada Thomas (Forti e Veloci)
5° Bauce Davide (Hawaiki Roncà)
6° Marini Alberto (Grafiche Zorzi)
7° Paolazzi Thomas (Montecorona)
8° Giopp Lorenzo (Foen Battistel)
9° Pandin Mattia (Gs san Pietro in Gù)
10° Buffon Riccardo (Bruno Gaiga C.A.M.P.I.)


Gli allievi a Pressana(Verona) in una gara molto combattuta, trova un Marco Negrente pronto ad aspettare gli avversari. Nella parte finale della corsa se ne vanno in 2 e poi in 3, tra cui il nostro Marco, che tenta l'assolo, ma viene ripreso a 200 metri dall'arrivo, chiudendo in undicesima posizione. "Peccato, ma è solo questione di tempo, siamo fiduciosi nelle prossime gare" commentano i ds Renzo e Roberto.

La partenza è stata buona speriamo che sia sempre meglio!!!

ANDREA GUARDINI VINCE AL GIRO DI LANGKAWI

Ci associamo alla gioia di Andrea Guardini per la prima vittoria 2013 al GIRO DI LANGKAWI. Auguriamo w speriamo sia la prima di una lunga serie che confermi la bella stagione 2012.

......................TANTI AUGURI......................




La dirigenza e lo staff augura,
a tutti voi che ci seguite da vicino e che siete sempre con noi nelle corse durante l'anno,
a tutti i Nostri sponsor senza i quali non saremo ancora qui,
ai nostri atleti che ci danno soddisfazione ogni giorno,
a tutti quelli per cui la Gaiga è la Gaiga,
a quelli che un pensierino ogni tanto glielo fanno....

Tanti auguri per un felice Natale e Buon 2013!!!!



PRIMO ALLENAMENTO PER GLI ESORDIENTI

Domenica scorsa è stato effettuato il primo allenamento per gli esordienti in preparazione alla stagione 2013. Gli esordienti, che quest'anno saranno ben 7, erano tutti presenti e ben motivati. L'allenamento prevedeva una corsa in mezzo a sentieri e boschi per poi finire con una partitella a calcio. Il ds Branzi Simone commenta:"Come primo allenamento è andato bene, abbiamo corso in mezzo ai boschi con la neve e anche se non era semplice ci siamo divertiti. Abbiamo fatto la partitella a calcio per cercare di fare gruppo e per mettere subito in cantiere la creazione della nuova squadra."
Nel frattempo, vanno in piscina due volte a settimana, giusto per mantenersi in forma senza strafare, per poi iniziare con la bici verso gennaio.
Anche se il freddo e la neve si fa sentire, i nostri corridori non si fermano....

GRAZIE CELI

Il 13 dicembre, presso il teatro di San Giovanni Evangelista, Si è svolto il Galà dello sport della IV Circoscrizione.
Tra i premiati anche Biggi Marcello "Celi" con la seguente motivazione: " Ha speso una vita dedicata con passione al ciclismo e soprattutto ai ragazzi che lo praticano, usando sempre con loro attenzione e dialogo amichevoli ". Noi vogliamo aggiungere anche qualcos'altro.
I motivi sarebbero tanti, ma vogliamo sottolineare la sua semplicità, la sua schietta genuinità, i simpatici momenti trascorsi insieme in macchina, sulle strade o tra pentole e fornelli. Una persona cara per tutti noi: atleti, famiglie, dirigenti

FESTA SOCIALE - 25 NOVEMBRE 2012

A tutti gli atleti e gli amici

Quest’anno ricorre il 60° anno di fondazione della
Bruno Gaiga ciclismo

Crediamo che festeggiare un anniversario sia un’occasione per vederci più numerosi che mai. Lo stare insieme, come vuole la tradizione alla fine di una stagione agonistica e fare un bilancio sull’anno trascorso, è un motivo in più per festeggiare.
Pertanto si invitano gli amici della Gaiga e tutti gli atleti, dai giovanissimi agli allievi, ad essere presenti con i loro genitori. E' possibile estendere l’invito ad altri amici perchè, più numerosi saremo, più bella e grande sarà la festa.
Saranno nostri ospiti anche alcuni professionisti ancora in attività ed ex professionisti che hanno corso da giovani nella nostra società.

Ci troveremo quindi
DOMENICA 25 NOVEMBRE 2012

Il programma prevede:

ore 10,45 partecipazione alla celebrazione eucaristica nella chiesa parrocchiale di
Santa Lucia Extra (Verona).

ore 12,45 pranzo presso il ristorante “Al Fiore”
lungolago Garibaldi, 9 - Peschiera del Garda (VR)

Durante il pranzo saluti, ringraziamenti e presentazione dell’attività del 2013.

La società offre il pranzo ai suoi atleti in attività nel presente anno ciclistico, mentre per tutti gli altri la spesa è di 30,00 €uro a persona. Cifra a parte per i minori di 6 anni.
Per motivi organizzativi, si chiede la conferma della partecipazione entro il 17 Novembre ad uno dei seguenti recapiti:

Segreteria e-mail: info@gaigaciclismo.net
Maccachero Ing. Giuseppe tel./Fax 045.954155 e-mail: ingmgtp@libero.it
Rigo Claudio tel. 347.5602646 e-mail: claudiorigo2@alice.it
Ponza Riccardo tel./Fax 045.952415-339.5837697 e-mail: riccardoponza@yahoo.it

OTTIMA PRESTAZIONE A BERGAMO PER MICHELE FERRAIS

1° PRADA THOMAS (C.C. FORTI E VELOCI A.S.D.)
2° ZANOTTI JURI (TEAM SPREAFICO A.S.D.)
3° PELLICIOLI LUCA (U.S. PALADINA IVAN GOTTI)
4° BIFFI LUCA (ALMENNO S.BARTOLOMEO ROTA NODARI )
5° FERRAIS MICHELE (ASD BRUNO GAIGA C.A.M.P.I.)
6° PEDRINI MATTIA (G.S. SAN MARCO VERTOVA A.S.D.)
7° PERSICO SIMONE (ASD GAZZANIGHESE G.B.C.)
8° DEPALMA MIRKO (V.C.CASSANO MAGNAGO 1992)
9° DONESANA DANIELE (UNIONE CICLISTICA CREMASCA A.S.D.)
10° COLLEONI KEVIN (B.L. CALUSCHESE SEZ.CICL. A.S.D.)

Domenica a Nembro sono andati in scena gli esordienti nella gara unica che prevedeva un circuito ondulato da ripere 5 volte e poi arrivare alla MADONNA dello ZUCCARELLO. L'arrivo in salita è davvero impegnativo, erano 400 m al 21% dicevano gli organizzatori, veramente un arrivo tosto per gli esordienti del primo anno.
La gara parte con 120 esordienti provenienti da tutta la Lombardia, Veneto ed Emilia tra primo e secondo anno e c'è subito bagar. Gli attacchi sono numerosi, ma nessuno prende veramente il largo. Si arriva all'ultimo giro e le posizioni in salita sono fondamentali per un arrivo di questo tipo e Michele Ferrais rimane un po imbottigliato, ma chiude al quinto posto.
Il ds Simone commenta:" Peccato per Michele perche' se non fosse stato imbottigliato all'inizio della salita, avrebbe fatto il podio se non la vittoria. Questo ci fa ben sperare nelle gare ondulate per il prossimo anno, dove abbiamo la possibilità di essere competitivi
sia in pianura che in salita, abbiamo una squadra competitiva".



Vittoria tutto al femminile per i giovanissimi dove Vittoria Pellicari vince ancora una volta.

BUFFON RICCARDO, UNA GARA CHE VALE MOLTO

Domenica in quei di Mariana Mantovana, sono andati in scena gli esordienti che si sono prestati in una gara molto tecnica, a cui sono partiti circa 70 esordienti provenienti dal veneto, emilia e lombardia. Il circuito cittadino di circa 3,5 km, da ripetere 9 volte ha visto numeri attacchi visto il tracciato.
Sin dalle prime battute i nostri erano presenti, Nappo Manuel ha attaccato in un paio di riprese cercando la fuga, ma nulla da fare, il gruppo ha controllato molto.
Il nostro Michele Ferrais ha attaccato nel finale della corsa, cercando l'allungo e in qualche occasione si è staccato dal gruppo, ma purtroppo non riuscendo a prendere il largo.
La gara sembra finire in volata e proprio qui, come era stato detto prima di partire a Riccardo Buffon, si trova pronto a fare la volata. Grazie anche al lavoro del suo compagno di squadra, Michele, viene pilotato dall'ultimo km sino ai 200m, in posizione ideale per far bene, ma per inesperianza chiuderà in decima posizione, dopo una volata in pieno recupero sugli avversari.
Il ds Simone è soddisfatto del comportamento dei proprio corridori e commenta:"Oggi sono contento, questo piazzamento vale molto per Riccardo, perche una volta per tutte ha capito di essere all'altezza degli altri e che se vuole puo' fare molto bene. Questa volata vale una vittoria, perche abbiamo rotto il ghiaccio e per quel che riguarda l'anno prossimo, penso che ci sarà da divertirsi. Sara' la volta buona?????".
Noi fiduciosi della nostra squadra vedremo.....

ESORDIENTI IN LUCE A MASON VICENTINO

Domenica a Mason Vicentino i nostri esordienti hanno dato spettacolo. La gara prevedeva un circuito ondulato da ripetere più volte, per poi arrivare su uno strappo molto difficile e tecnico.
Durante i primi giri, il nostro Buffon Riccardo che ha doti veloci è andato a caccia dei traguardi volanti, il primo lo ha vinto e il secondo causa fuga è arrivato terzo, mentre per i giri restanti, sempre Riccardo e Michele hanno tentato in alcune occasioni la fuga, visto il tracciato ondulato, favorevole alle fuge. Nulla da fare, all'ultimo giro l'andatura si alza e non scappa piu' nessuno,si va in volata. Essendo la volata molto tecnica, avendo ben 4 curve in 500m, era fondamentale prendere le posizioni giuste e qui, riesce a infilarsi nel treno giusto e a chiudere in quinta posizione.
Il ds Simone commenta: "Oggi sono abbastanza soddisfatto dei nostri corridori, in quanto si sono aiutati a vicenda per raggiungere gli obiettivi che gli erano stati prefissati. Dovremmo cercare di essere piu' costanti nelle varie gare in quanto abbiamo le carte in regola per puntare al podio e chissa'...., anche alla vittoria, sia in volata che in salita, vedremo".

NEGRENTE IN LUCE A SAN VITTORE

Ieri il nostro Marco Negrente, porta a casa un podio veramente importante.
A San Vittore di Colognola ai Colli, una classica del calendario veneto, con la sua salita da ripetere per ben due volte, mette a dura prova i partecipanti.
La gara prevede un circuito piano da fare più volte ed è proprio qui che parte l'allungo decisivo, prima di due, poi di altri cinque tra cui il nostro Negrente. Inizia la salita, ormai i batti strada sono distanti ma si cerca di riprenderli e a meta' salita Marco prova ad andarsene insieme a un compagnio di fuga. I due arriveranno vicini alla testa della corsa, ma purtroppo nulla da fare.
Infine Marco vincerà la volata contro il compagno di fuga, portando a casa un terzo posto di gran rilievo, specialmente in una gara impegnativa come questa.
I ds Renzo e Roberto commentano:"Oggi è andato veramente forte Marco, ha dimostrato che se la strada va in su, lui è presente e quindi anche se manca solo un mese alla fine della stagione, siamo sicuri di raccogliere ancora risultati, in quanto iniziamo proprio ora a raccogliere i frutti del lavoro fatto in precedenza...".

TRE SERE DI MORI NEL MIRINO DEGLI ESORDIENTI, 2 VITTORIE

Ieri sera in quei di Mori, la Bruno gaiga ha tentato l'assalto alla Tre sere di Mori, ormai una classica del calendario delle gare in pista.
Gli esordienti che sono stati divisi tra pari e dispari, visto il gran numero si sono difesi benissimo nelle prove in programma, ma andiamo nel dettaglio:
- VELOCITA' PROLUNGATA: Sia Cosma De Silvestri e Ferrais Michele hanno centrato la finale, uno per gli esordienti pari e uno per gli esordienti dispari ed è proprio il nostro Cosma che centra la vittoria in questa prova portandosi subito in vetta alla classifica generale delle tre sere.
- SCRATCH: Anche qui una bella vittoria di Cosma che con il fantastico aiuto di Luca Forante che tiene il gruppo compatto sino agli ultimi giri, gli permette di fare la volata senza aver sprecato nulla e quindi sempre piu solo in classifica generale.
Per gli esordienti dispari invece, per un soffio non si portava a casa anche qui un bel podio, infatti Riccardo e Michele con un'azione di squadra hanno allungato negli ultimi giri e sono stati ripresi solo a 30m dall'arrivo.
Soddisfatto il ds Branzi Simone che commenta:"Oggi abbiamo dimostrato di essere una squadra, non conta se è uno o l'altro a portare a casa il risultato, oggi abbiamo vinto tutti!!!".

SE L^APPETITO VIEN MANGIANDO....

a breve sarà completato

SUPER IMPRESA PER COSMA

Settimana impegnativa per gli esordienti che si sono battuti sia in pista che su strada.
Mercoledi e giovedi hanno partecipato ai campioanti regionali Trentini, e se la qualita' era alta i nostri non sono stati meno, in quanto Cosma de Silvestri ha fatto il terzo tempo di qualificazione nella velocità e il quinto nel torneo di velocità. Mentre nella corsa a punti ci siamo giocati la vittoria sino all'ultima volata, dove grazie a un ottimo gioco di squadra di Riccardo Buffon e Michele Ferrais, hanno lanciato Cosma ad avere solo 2 punit con il primo in classifica sino all'ultima volata. Ovviamente ce l'abbiamo messa tutta , ma non siamo riusciti a portare a casa l'ultima volata, quella decisiva, che comunque ci ha portato un buon terzo posto a un soffio dalla vittoria.

Invece, domenica nella gara su strada di Corrubio di Negarine, la Gaiga che organizzava la gara ha visto i suoi atleti tra le prime file per tutta la gara. per quel che riguarda il primo anno, Michele Ferrais, ha cercato di fare il forcing sullo strappo del circuito cercando la fuga ma invano, Buffon Riccardo arriva secondo al traguardo volante di metà gara e Forante Luca ha tentato la fuga in piu occasioni, ma il gruppo ha sempre reagito.
Per il secondo anno, la gara è stata molto avvincente, con molti attacchi a cui ha risposto anche il nostro Cosma, ma nulla da fare volata generale che per pochi metri non regalava una vittoria agli esordienti. il ds Simone commenta:"Peccato, perche si siamo andati cosi vicino e vincere qui in casa nostra sarebbe stato bello, ma comunque abbiamo dimostrato di essere all'altezza!Comunque sono fiducioso per le prossime gare, in quanto ora siamo tra i piu temuti in volata e quindi va bene così".

Video della corsa
http://www.youtube.com/watch?v=2Q2XHnUNVpw (by Ciclismo Web)

ESORDIENTI IN LUCE A MONTICHIARI

Domenica a Montichiari (Bs) i nostri esordienti sono andati vicinissimi a strappare il primo successo stagionale.
Il nostro Cosma De Silvestri dopo una gara che lo ha visto tra le prime linee sin dall'inizio, tanto che proprio a metà gara si trova in fuga, ma verrà ripreso poco dopo. Lo strappo fatto all'ultimo giro, ha determinato una forte selezione del gruppo e anche Cosma ne ha risentito, ma è rimasto con le prime linee, giusto per disputare una volata che valeva molto.
Negli ultimi km di gara un atleta se ne va e il gruppo non reagisce e infatti giunge al traguardo, mentre in gruppo ci si organizza per la volata, l'andatura si alza, il gruppo si allunga e Cosma esce a 150 m dell'arrivo mettendo dietro molti corridori che erano tra i favoriti.Il ds Branzi Simone commenta:"Ho sempre saputo che Cosma ha le capacità per battere molte ruote veloci, ma tutte le volte sbagliava i tempi, ma non oggi. Ha fatto una volata perfetta e se non fosse stato per l'avversario che era fuori oggi avremmo vinto, comunque mi fa sperare per domenica nella nostra gara, vincere quella sarebbe ancora piu' bello!".

Per quel che riguarda il primo anno, tanta sfortuna. Nappo Manuel che ha attaccato durante la gara, mentre Ferrais e Buffon hanno tentato di lanciare la fuga in salita quando la moto delle foto, si è messa in mezzo alla strada e ha fatto cadere i primi corridori del gruppo proprio all'imbocco della salita.
Il ds rimane soddisfatto di un gruppo in continua crescita che sicuramente raggiungera' obiettivi importanti entro fine anno.

ESORDIENTI IN PISTA

A breve verà aggiornata

BUFFON COGLIE IL PRIMO PIAZZAMENTO

Domenica in quei di Schio in provincia di Vicenza, gli esordienti hanno fatto una corsa d'altri tempi. Sotto un diluvio universale per tutta la gara, sono riusciti dimostrare di essere in continua crescita. In particolare Buffon Riccardo ha colto un decimo posto che finalmente rompe il ghiaccio dopo numerevoli piazzamenti tra i primi 15. "Speriamo che sia la svolta per questo corridore che potrebbe puntare anche a piazzamenti superiori a questo, ma comunque siamo contenti per aver rotto il ghiaccio.". Da segnalare anche un'ottima prestazione di Nappo Manuel che dopo essere caduto è riuscito a rientrare in gruppo all'ultimo giro e a disputare la volata con un 16 posto.

A Cavarzere in provincia di Venezia, Michele Ferrais e Cosma De Silvestri hanno disputato i campionati regionali di categoria. La sfortuna ci ha colpiti proprio in questa giornata cosi importante, Michele era reduce di un'influenza che lo ha colpito per quasi tutta la settimana, mentre il nostro Cosma, un incidente meccanico negli ultimi giri, non gli ha permesso di fare la gara come si voleva.

ESORDIENTI CENTRANO IL PODIO

Ieri in pista a Mori, il nostro portacolori della Bruno Gaiga Cosma De Silvestri, ha portato a casa il primo podio della stagione.
Due sono state le prove che hanno svolto circa quaranta esordienti provenienti da tutto il trentino, l'elimianzione e la corsa punti, premiando i primi 6 della combinata delle due gare.
- Nell'elimanazione, un bel sesto posto anche se con un po di rammarico, ma è tutta esperienza che si impara.
- Nella corsa a punti, la gara è stata avvincente, numerosi gli attacchi, ma nelle 7 volate previste, ce le siamo giocate tutte, dove proprio all'ultima in caso di vittoria nostra avremmo portato a casa la vittoria per questa competizione. Comunque siamo arrivati secondi in una corsa a punti avvincente.
Nella classifica per la combinata, abbiamo chiuso al terzo posto, ma comunque come prima competizione dell'anno abbiamo raccolto qualche segnale importante in chiave regionali che si svolgeranno proprio domenica 3 a Venezia.
I ds Simone e Massimiliano sono rimasti soddisfatti della prestazione del nostro corridore che tra verifiche e studio ha trovato il tempo per gareggia e cogliere qualche soddisfazione personale.

PRIMO PODIO DEGLI ALLIEVI

Buone notizie dalla categoria ALLIEVI. Marco Negrente, allievo del primo anno, approdato da pochi mesi nel ciclismo, coglie un secondo posto davvero promettente in una corsa impegnativa disputata a Borgo valsugana. Speriamo che le soddisfazioni per lui, i compagni, i direttori sportivi e la società siano solo all'inizio.

ESORDIENTI CENTRANO LO DOPPIETTA!!!

In quei di Pianezze (Vicenza), i nostri esordienti hanno centrato 2 piazzamenti, uno per anno nel circuito impegnativo del trofeo della ciliegia, con l'arrivo in salita.
Per il primo anno, la gara è stata abbastanza tirata, tre attaccanti e poi 5 se ne sono andati a circa metà gara, portando il suo vantaggio oltre i 30 secondi ma il gruppo ha rimontato sui 5 negli ultimi km di salita dove il nostro Michele Ferrais li ha agganciati proprio agli ultimi 200m in salita e quindi vincendo la volata di gruppo di ormai una quarantina di unita'. Un bel settimo posto che dopo l'incidente che lo ha coinvolto a Isola della scala, lo rimette subito in piedi.
Per il secondo anno invece, la gara è stata molto combattuta e anche qui negl'ultimi giri, 3 attaccanti se ne vanno, sembrava ormai finita la gara, ma proprio sulla rampa finale il gruppo li raggiunge, ma ormai era troppo tardi. Per il nostro Cosma De Silvestri, ormai abituato ai piazzamenti porta a casa un ottavo posto.
Il ds Simone comunque soddisfatto commenta:"Sapevamo di non essere inferiori a nessuno, cosi lo è stato, domenica dopo domenica, continuiamo a crescere e sono convinto che gia domenica un podio potrebbe essere alla nostra portata, ma speriamo e incrociamo le dita".

IN CRESCITA GLI ESORDIENTI

A Caselle di Isola della scala, gli esordienti si sono battuti alla grande con i migliori in circolazione.
Per quel che riguarda il primo anno da segnalare un undicesimo posto di Buffon Riccardo che per un soffio sfiora il piazzamento che insegue da molte gare arrivando sempre nei quindici. Purtroppo una caduta ha colpito Michele Ferrais, ma nulla di grave, lo aspetteremo nelle prossime gare più motivato di prima.
Per il secondo anno invece è stata una gara con pochi tentativi di fuga, sono partiti in 140. Alla partenza erano presenti tutti i trentini, veneti e romagnoli e il nostro Cosma De Silvestri, in una volata a ranghi compatti ha portato a casa un sesto che pesa molto in vista dei campionati veneti in programma il prossimo mese.

1° Garzon Edoardo (Sissio Team)
2° Huber Nikolas (Aurora PVB)
3° D’Alessandro Emanuele ((Team Bike 2000)
4° Vigliotti Michel (Cicl.Novese)
5° Longagnani Luca (Davoli Bagnolese Gattatico)
6° De Silvestri Cosma (Bruno Gaiga)
7° Morini Christian (Biking Noceto)
8° Negretto Ivan (Scuola Cicl. Vò)
9° Berlanda Eric Giancarlo (Ausonia Csi pescantna)
10° Venturini Christopher (Cordioli)

Il ds Simone commenta:" Oggi c'era la possibilità di fare un piazzamento in entrambe le categorie, ma non siamo molto distanti da questo obiettivo. Siamo soddisfatti delle prestazioni di quest'oggi, ma siamo sicuri che possiamo arrivare ancora più in alto e le prossime gare lo confermeranno.".

ESORDIENTI, WEEK END POSITIVO

Domenica 29 Aprile, gli esordienti hanno gareggiato a Nave (Bs) dove si sono presentati una novantina di corridori per anno. Il circuito era un po' ondulato e prevedeva dei continui falsi piani e una volata tecnica piena di curve. Per quel che riguarda il primo anno, Ferrais ha tentato la volata, ma è rimasto chiuso ai 200 metri e finisce in 15 posizione. Mentre più movimentata è stata la corsa del secondo anno dove, il nostro Cosma De Silvestri, prima ha tentato la fuga all'ultimo giro e poi nella volata finale, ha portato a casa un buon settimo posto.

Se guardate nella sezione Anno 2012/Nave trovate alcune foto della gara.




Martedi 1 Maggio a Sovizzo, ancora gli esordienti hanno dato battaglia su un circuito che prevedeva nel filale, uno strappo molto impegnativo per poi arrivare un km dopo al traguardo. Alla partenza del primo anno, una novantina di atleti si sono dati battaglia nel circuito pianeggiante, qualche tentativo di fuga ma niente da fare. All'ultimo giro, quando arriva la salita il nostro Michele Ferrais tenta di fare la differenza e infatti scollina secondo sul GPM di giornata. Durante la discesa qualcuno rientra sulla testa della corsa e un gruppetto di circa 15 unità si porta all'arrivo. Arriva la volata e qui Michele porta a casa un quinto posto che fa ben sperare per le prossime gare, per lui il primo piazzamento di stagione su una delle classiche del calendario veneto.
Per il secondo anno, la gara è stata più movimentata, continui attacchi e andatura alta da parte del gruppo, compreso Cosma che tenta negli ultimi giri piani. La salita viene presa a gran velocità e Cosma scollinerà settimo e poi all'arrivo nei quindici.

I Ds Franco e Simone sono abbastanza soddisfatti del passi in avanti che la squadra ha fatto, speriamo di avere più continuità nei risultati e di vedere anche altri elementi che stanno crescendo gara dopo gara verso un piazzamento che ormai è alla loro portata.

Se guardate nella sezione Anno 2012/Sovizzo trovate alcune foto della gara (By Disma).

TANTA SFORTUNA PER GLI ESORDIENTI

A Montecchio Precalcino, gli esordienti si sono confrontati con i migliori corridori in circolazione, provenienti da 4 regioni, sono partiti in più di 150 corridori. Il primo anno si è difeso bene, Buffon ha tentato l'assalto ai traguardi volanti, portando a casa due terzi posti in due traguardi volanti. Nei giri finali dove la salita "Motta del diavolo" si è fatta sentire, con l'aiuto di Buffon, il nostro Ferrais ha scollinato tra i primi 15 sul gpm, peccato che un corridore proprio davanti a lui non sia caduto e così abbia interrotto proprio gli ultimi metri di questa scalata.
Per il secondo anno invece, Cosma De Silvestri ha controllato bene la corsa durante i giri in pianura. Scollinando tra i primi 10 sul gpm, si è giocato le proprie carte in una volata ristretta a una ventina di persone, ma alla fine arrivera nei quindici.
Questo comunque ci fa ben sperare per le prossime gare


Nella sezione Anno 2012Montecchio ci sono alcune foto fatte dal nostro fotografo ufficiale...

BUONA LA PRESTAZIONE DEGLI ESORDIENTI

Ieri a Sarego, in provincia di Vicenza, gli esordienti si sono battuti con i piu forti del veneto, in quanto erano iscritti un centinaio di atleti provenienti anche da fuori regione.
Il primo anno ha visto una gara alternata da pioggia a sole e numerosi sono stati gli attacchi da parte del gruppo che negli ultimi giri si è ridotto a una quarantina di unità, ma alla fine volata generale. All'ultimo km i nostri corridori erano ben piazzati, in particolare Buffon che era nel treno principale in quinta posizione e Ferrais poco dietro, ma ai 200 metri una caduta proprio alla testa del gruppo impedisce ad entrambi di fare la volata. I ds Simone e Franco commentano: "Peccato perche c'era la possibilità di fare bene, ma comunque siamo fiduciosi per le prossime gare, come mercoledi che ci sarà un po' di salita e cosi avremmo modo di vedere meglio le potenzialità dei nostri atleti".

Gli allievi, sotto un diluvio universale, hanno corso a Salette di Piave (Treviso), dove le cadute non sono mancate, ma cmq si sono difesi bene.

Nella sezione Gallery/Anno 2012/Sarego Eso alcune foto della gara degli esordienti

PRIMO PIAZZAMENTO PER LA BRUNO GAIGA

Primo piazzamento per gli esordienti della Bruno Gaiga che ieri sulle strade di Raldon hanno portato a casa un ottavo posto di Cosma De Silvestri. Gara che si è aperta con molti scatti, ma bel ripresi dal gruppo sino al ultimi giri dove 2 attaccanti escono allo scoperto e vanno sino all'arrivo. Nella volata generale, il nostro porta colori fa un'ottima volata portando a casa un bel piazzamento che porta ottimismo in casa Gaiga.



ORDINE DI ARRIVO:
1° TOSADORI ISAIA (A.S.D. OFF.ALBERTI U.C. VAL D'ILLASI)
2° ZANONI ALBERTO (G.C.D CAGE MAGLIERIE CAPES V.C.SILVANA) a 10"
3° GOZZI NICOLO' (TONINO LAMBORGHINI) a 20"
4° PELLINO LORENZO (A.S.D. US AUSONIA CSI PESCANTINA)
5° MANTOVANI MATTEO (TONINO LAMBORGHINI)
6° BORON RICCARDO (G.C.D CAGE MAGLIERIE CAPES V.C.SILVANA)
7° COATI DAVIDE (A.S.D. US AUSONIA CSI PESCANTINA)
8° DE SILVESTRI COSMA (ASD BRUNO GAIGA C.A.M.P.I.)
9° OUAHDANI ABD EL MOUNIN (V.C. ISOLANO - STELLA81 -SARTORI)
10° ROCCHETTA CRISTIAN (G.S.CORDIOLI)



Bene anche gli allievi che si sono difesi a Trento, esattamente a Gardolo, dove il nostro Negrente Marco ha portato a casa un dodicesimo posto, pur cadendo e ritornando in gruppo.
Questo ci fa ben sperare per le prossime gare,bravi ragazzi!!!!

TANTI AUGURI A TUTTI!!!!

La società, i corridori e dirigenti della Bruno Gaiga vi fanno i più calorosi auguri di Buon Natale e un felice 2012, a voi e alle vostre famiglie.



Un abbraccio a tutti voi amici e simpatizzanti che ci seguite durante l'anno via web o nei vari eventi organizzati dalla società.
Un saluto particolare va ai sponsor che ci sostengono e a chi lavora dietro le quinte della società, che sia per tutti un 2012 pieno di soddisfazioni.

La società Bruno Gaiga

PRIME USCITE PER LE CATEGORIE ESORDIENTI E ALLIEVI

Tutte le categorie hanno iniziato a fare attività, chi palestra come i giovanissimi, chi piscina e palestra per gli allievi e esordienti.
Proprio ieri gli esordienti e gli allievi si sono trovati a fare uno dei primi allenamenti.
Gli esordienti che quest'anno sono per lo più da Cerro, hanno girato tra Cerro, Bosco e Valdiporro, in mezzo ai boschi e ai prati in una giornata meravigliosa.
Il ds Branzi Simone ci racconta:"Oggi siamo qui per divertirci, cencando di allenare le capacità coordinative, avremo tempo e luogo per migliorare anche gli altri aspetti che servono per correre, ma questo più avanti".
Gli allievi invece hanno girato in val Pantena, anche loro tra boschi e sentieri si sono divertiti tra Montorio e Sezano. Il ds Renzo Bellè ci dice: "Ci stiamo preparando per il meglio ad affrontare una stagione impegnativa e ricca di appuntamenti, abbiamo anche quest'anno gli elementi per metterci in luce, speriamo di raggiungere tutti gli obiettivi prefissati!"

Dopo questa panoramica, non facciamo altro che augurare un buon lavoro a tutti, tecnici,corridori e dirigenti!!!!!!!!!!!

GRANDE FESTA PER LA BRUNO GAIGA

Sarà un 2012 ancora una volta ricco di gare, appuntamenti e volti felici quello della Bruno Gaiga Campi Antincendi che si è ritrovata a Cavriana (Mn) per il consueto pranzo di fine stagione. A darne l'annuncio, nel trarre il bilancio della stagione 2011, è stato il presidente del sodalizio gaiga ponzagiallo-blu, Riccardo Ponza "Il prossimo anno rinunceremo agli juniores per concentrarci con maggior forza sulle categorie giovanili, i nostri ragazzi che volevano proseguire nell'attività hanno trovato comunque una sistemazione per continuare a correre e quindi non possiamo far altro che alzare lo sguardo e guardare avanti. Oggi è un giorno di festa e lo deve essere per tutti noi. Anche il 2011 ci ha regalato molte soddisfazioni sia dal punto di vista organizzativo sia da quello agonistico anche se il nostro obiettivo è, e rimane sempre, quello di formare prima di tutto degli uomini e poi degli atleti."

FAMIGLIA RIUNITA - Uomini come i Damiano Cunego o gli Andrea Guardini e i Thomas Alberio, ma anche come la schiera di laureati passati per le fila della Bruno Gaiga e pure come i diversi giovani ds cresciuti con la maglia della società scaligera e oggi alla guida delle formazioni giovanili: entusiasmo, allegria e grande soddisfazione, questa l'aria che si respira in "casa Bruno Gaiga" per una grande famiglia che, nel rispetto della tradizione, ha scelto di riunirsi ancora una volta per un pomeriggio lontano dai campi di gara ma comunque all'insegna delle due ruote.
Amici, simpatizzanti, sponsor, direttori sportivi, accompagnatori atleti ma soprattutto tante famiglie hanno popolato i tavoli gialloblu e hanno composto la lunga lista dei premiati: per i più piccoli c'è una coppa da ricevere, premio all'impegno di un anno, per i più grandicelli, invece, un libro molto significativo "Che vi possa aiutare ad apprezzare la fatica e l'impegno e vi accompagni nella vostra crescita personale" augura l'altro presidente, l'ing. Giuseppe Maccachero.

6 DECENNI DI STORIA - A portare le felicitazioni da parte della Fci è il presidente regionale veneto, Bruno Capuzzo "Io e la Gaiga abbiamo la stessa età, non posso quindi scordare che il prossimo anno compirete 60 anni. Vi faccio i miei complimenti per quello che fate per il ciclismo ma soprattutto per come lo fate: con quella passione e quell'etica che, ahimè, sono sempre più rari nella società di oggi. Vi esorto a continuare perchè il ciclismo ha bisogno di società come questa, i cui frutti sono sotto gli occhi di tutti."

Tocca poi ai rappresentanti delle aziende partner della Bruno Gaiga e dei vari comitati che collaborano nella realizzazione delle diverse manifestazioni messe in cantiere ogni anno grazie all'impegno dello staff scaligero: "Questi amici sono la nostra linfa vitale" sottolinea Claudio Rigo, da sempre guida nelle organizzazioni griffate con il marchio della Gaiga "Non è facile, di questi tempi, allestire una manifestazione complessa come una gara ciclistica: grazie al loro supporto, però, tutto diventa possibile".
Un gruppo enorme, quello dei volontari che compongono l'ossatura di una delle storiche società veronesi, allargato anche alle società che operano nei territori limitrofi come "La Polisportiva Caselle e la Barlottini di Lugagnano con cui non abbiamo mai avuto alcun problema e alcuna discussione" precisa Riccardo Ponza "A testimonianza di un modo di interpretare il ciclismo che ci accomuna e ci spinge a guardare più alle cose che ci uniscono che alle differenze che ci potrebbero dividere."

ANDREA GUARDINI, IL PIU' FESTEGGIATO - In una festa così non poteva mancare l'ospite d'eccezione, un talento emergente che chiunque farebbe a gara per aggiudicarsi ma che alla Bruno Gaiga è di casa, per aver ricevuto qui gli insegnamenti fondamentali della propria crescita e per avere trovato proprio qui il suo primo Fans Club: Andrea Guardini trascorre la giornata attorniato dagli amici, dai suoi dirigenti, dai sostenitori che lo tempestano di domande e dai ragazzini che già lo guardano come un esempio e non possono fare a meno del suo autografo "Venire qui è per me una tradizione a cui non posso rinunciare. Non smetterò mai di ringraziarvi per quanto avete fatto per me. Quest'anno è nato anche il Fans Club, segno che qualcosa di buono sono riuscito a fare. Dopo una settimana di vacanze e qualche giorno per riprendermi sono pronto per ricominciare la preparazione invernale, conto di non deludervi anche nel 2012. So che il Giro passerà anche da Verona, se dovesse rientrare tra i programmi della squadra, mi farò trovare pronto anche per questo grande appuntamento, voi continuate a sostenermi così, siete fantastici."

Applausi e voglia di ricominciare a pedalare: la benedizione arriva da un decano delle due ruote come Sandro Sellari, organizzatore della 3Tre Bresciana per juniores "Avete scritto pagine importanti del nostro sport e della nostra corsa in particolare".

CHIUSURA IN POSITIVO PER GLI ALLIEVI

A Cesano Maderno(Mi) si è disputato il 49° gran premio Molinello, dove hanno preso il via piu di 180 corridori, provenienti da ogni parte d'Italia. Tra i favoriti al successo finale c'era il campione italiano Monti e i vari campioni regionali di tutte le regioni del nord Italia, quindi gli avversari non mancavano.
La gara è partita alle 14.30 sotto un vento insistente e già da subito ci sono stati i primi attacchi di cinque che continueranno nella loro cavalcata sino all'arrivo.
Ai meno 50, parte un altro gruppo di attaccanti (cinque e poi altri 2) che tentano di riprendere la fuga che li precede con circa 50 sec di vantaggio. All'ultimo giro i due gruppi si uniscono e i dodici procedono spediti verso l'arrivo, volata generale!
Il nostro Rupiani porterà a casa un settimo posto che vale una vittoria, in quanto uno scalatore come Daniel è riuscito a fare una volata in maniera perfetta. I ds Renzo e Simone sono soddisfatti di come ha gestito la corsa, ma soprattutto di come ha inpostato la volata e visto che è il suo tallone d'achille, questo ci fa ben sperare per l'anno prossimo.
I bilanci li faremo alla chiusura dell'attività di tutte le categorie, ma sicuramente gli allievi hanno fatto un buon anno.

ALLIEVI ALL'ECO DI BERGAMO

Nella classica di fine stagione, ovvero l'Eco di Bergamo, gli allievi hanno disputato una buona gara. Alla partenza c'erano i migliori allievi d'Italia, tra cui 8 campioni Italiani, 12 campioni regionali e piu di cento corse vinte. Spuntarla in una gara del genere era difficile, ma abbiamo giocato le nostre carte. Durante la famosa salita del colle Gallo, nessuno attacca e allora ci prova Rupiani ai meno 3 dallo scollinamento, dove ha preso un discreto margine e raggiunti alcuni che avevano attaccato in pianura, ma al GPM il gruppo reagisce e viene subito ripreso. Durante la discesa il gruppetto di 15 attaccanti non continua nell'azione e nel gruppo rientrano altri trenta atleti che si giocheranno la vittoria. Ai meno 7, parte un gruppetto di cinque attaccanti che riuscirà ad arrivare, mentre per il gruppo inseguitore rimane solo la volata e Rupiani arriva dodiciesimo del gruppo di quarantadue unità. Era una gara difficile, ma ci abbiamo provato e siamo stati protagonisti nella parte più difficile della gara.

BENE RUPIANI A VALLONARA DI MAROSTICA

Ottima prestazione di Rupiani che porta a casa un'altro podio in una gara impegnativa che ha visto alla partenza i migliori scalatori della zona. La gara che si è svolta in un circuito pianeggiante, dove hanno preso la fuga Savio e poi Steccanella e Bottacini, ha visto continui attacchi da parte dei tutte le squadre. La fuga di giornata è stata portata da un corridore della giorgione che è scattato alla fine dei giri piani e che infine arrivera all'arrivo. Finito il circuito piano, si presenta un circuito da fare quattro volte con una salita di un km, molto impegnativa che ha fatto una notevole selezione del gruppo inseguitore. Qui i vari Zilio, Gatto, Rupiani tentano di andare a riprendere il fuggitivo, ma sembra imprendibile. Il fuggitivo che nei giri finali, sembra pagare lo sforzo arriva a 38 sec dal gruppo, ma nessuno reagisce a il vantaggio torna ad aumentare. Nel frattempo esce un'altro corridore, Gatto che prende una manciata di sec.
L'arrivo in salita di quasi due km, fa mettere in evidenza un Rupiani che avrebbe potuto vincere se la fuga non avesse preso così il largo. Fino ai 500m rimate nelle retro vie e quando la salita si fa molto impegnativa, parte con una progressione che lascia tutti di stucco, andando a riagganciare il fuggitivo Gatto, proprio in prossimità della linea d'arrivo.

Ordine d'arrivo:
1° Comacchio Daniele (Giorgione Aliseo Group)
2° Gatto Luca (Postumia 73 Dino Liviero) a 45”
3° Rupiani Daniel (Bruno Gaiga CAMPI)
4° Salmistraro Stefano (Club Cicl.Este) a 47”
5° Zilio Giacomo (Giorgione Aliseo Group) a 50”
6° Lisi Leonardo (Borgonuovo Milior) a 55”
7° Festa Roberto (Carraro Morbiato) a 1’00”
8° Bonetto Nicolò (Carraro Morbiato)
9° Calderaro Filippo (FCI Vicenza) a 1’05”
10° Rigon Marco (Città di Marostica) a 1’10”

PIAZZAMENTI IN TUTTE LE CATEGORIE

> Juniores che portano a casa un buon piazzamento nella gara a Chiari(Bs) dove sotto un diluvio, Toffaletti porta a casa un bel piazzamento.
1° ZAFFAINA CRISTOPHER (TEAM F.LLI GIORGI)
2° PERONI GIACOMO (ASSALI STEFEN ZAMBONI TRANSERVICE )
3° ROSA FRANCESCO (US MONTECORONA)
4° ZANETTI MICHAEL (TEAM F.LLI GIORGI)
5° COMINI LUCA (MAZZANO TEAM)
6° MASSERETTI MICHELE (TRISSA TEAM)
7° GUADRINI EDDY GIOVANBATTISTA (SC CAPRIOLO)
8° POLETTI NICOLA (SCUOLA CICLISMO MINCIO-CHIESE)
9° TOFFALETTI MICHELE (ASD BRUNO GAIGA C.A.M.P.I.)
10° FRAPPORTI MATTIA (SC CAPRIOLO)


> Allievi che con Rupiani a San Vittore(Vr) dopo una rimonta incredibile chiude al quarto posto, peccato perchè la vittoria era a portata di mano.

> Esordienti che con Cosma De Silvestri portano a casa un decimo posto nella nostra gara di Santa Lucia a Verona. Partiti in un centinaio di atleti per anno, il nostro Cosma riesce a spuntarla in una volata velocissima dove si sono messi in luce tutti i migliori corridori del nord Italia.

Avanti così!!!!

RUPIANI E DE SILVESTRI NEI CINQUE

> L'allievo Daniel Rupiani porta a casa un bel piazzamento dalla 39^ Treviglio-Bracca, classica del calendario bergamasco. La partenza da Treviglio comprendeva un circuito di 15 km da fare una volta per poi portarsi in val Brembana con arrivo a Bracca, lungo una salita di 5 km. Nella parte pianeggiante, si sono messi in luce molte fughe tra le quali, un gruppo di 17 atleti che arriverà a prendere oltre 3 minuti, ma nel gruppo i migliori hanno messo le squadre davanti, provando a inseguire e infatti a inizio salita la fuga era a 20 sec. I piu forti scaltori della lombardia erano tutti lì nei primi posti a inseguire gli ultimi della fuga e infatti a 2 km dall'arrivo viene ripreso l'ultimo dei diciassette. Rupiani tenta l'attacco ai meno 3 staccando tutti, compreso il campione regionale Lombardia, ma la sua azione finisce ai meno 2 ed è proprio li che parte Cortinovis con 10 sec di vantaggio che non verranno mai recuperati. Gli inseguitori si guardano e non reagiscono, infatti rientra anche il campione regionale, la volata per il podio se la giocano in sei e Daniel chiudera con un quarto posto, terzo del suo gruppetto. Peccato che non sia stato nella fuga principale, perchè altrimenti sarebbe stata un'altra gara, ma comunque anche oggi i colori della Bruno Gaiga si sono messi in luce tra i migliori.

> Bene anche il nostro Cosma De Silvestri che a Sossano in una volata generale porta a casa un'altro quinto posto dietro al campione italiano, al campione regionale veneto e al campione provinciale di Vicenza. Anche oggi ha dimostrato di essere tra i migliori corridori e questo ci fa ben sperare per le prossime gare.

UN RUPIANI STELLARE VINCE A ENEGO

> Una giornata straordinaria per la Bruno Gaiga che mette il suo nome nell'albo d'oro della classica di agosto, infatti dal 1978 ad oggi nessun corridore giallo-blu, ha vinto la Bassano Enego.
La partenza effettuata dal velodromo di Bassano, presentava un circuito di 5 km da fare cinque volte con un leggero strappo che ha dato spunto a numerose fughe, infatti dopo alcuni scatti prende il largo un gruppo di sette atleti e portano il loro vantaggio oltre il minuto e mezzo. A questo punto la gara si porta verso Enago, dove sotto il treno della Giorgione, la fuga viene ripresa qualche km prima dell'inizio salita ed è proprio ora che inizia la corsa. Nei primi km di salita dei 12 totali, ci sono alcuni scatti, ma niente di rilevante fino al terzo tornante dove Rupiani cerca di scardinare gli avversari e da subito prende una cinquantina di metri, ma poi il favorito Zilio, lo va subito a riprendere formando un gruppetto di 4 atleti(Rupiani Zilio Gatto Muscio). Dopo alcuni attimi, riparte Rupiani e poi ancora, ancora...per ben 7 volte lungo la salita, ma non riesce a fare il vuoto. A due km dalla fine, il controllo è strettissimo, l'andatura cala e infatti tre atleti(Fedeli Petelin Calderaro) entrano sulla testa della corsa. All'ultimo km il gruppetto di 7 unita procede verso l'arrivo, dove parte Zilio ai 200m con Rupiani a ruota e il risultato lo sappiamo.
Massima soddisfazione per i ds Renzo e Simone: " Siamo contenti perchè vincere oggi, era come vincere un campionato italiano visti gli avversari, tra cui il campione italiano a cronometro Petelin, Zilio che ha vinto le ultime 3 gare tutte in salita, Gatto, Fedeli e Muscio che sono sempre sul podio da settimane. Sapevamo che Zilio era il super favorito, viste le sue ultime gare e l'unico modo per vincere era di attaccare sempre senza lasciargli respiro e infatti i continui scatti hanno stancato i diretti avversari permettendoci questa bellissima vittoria".

> Bene anche in nostro Damiano Scala che si mette in luce a FARA GERA D'ADDA (Bg), dove entra subito in fuga con undici atleti già ai primi giri. Durante la gara, la fuga guadagna un massimo di 50 sec, a cui si aggiungono altri 6 atleti e insieme andranno sino all'arrivo. Damiano intanto va ad accumulare punti per i traguardi volanti posti in due parti del circuito e li prende tutti. Alla fine arriverà sesto, anche lui circondato da grossi nomi come Taormina, Cerreda e Cattaneo. Bravi ragazzi!!!!!

> Bene anche il nostro Cosma De Silvestri che a Villafranca arriva quarto nella volata di gruppo.

> Bene anche i giovanissimi a Bovolone (Vr) dove la Ilaria De Beni arriva terza nelle G6F, secondo posto per Buffon che arriva secondo nel G6M e sesto posto per Mattia Caliendo nel G3M

OTTIMA PRESTAZIONE DI RUPIANI A PRESSANA

La gara di Pressana presentava una parte pianeggiante di circa 40 km è uno strappo (Villa del Ferro, Corlanzone) dove solitamente si decidono le sorti della gara e così è stato. Alla partenza, si sono presentati i migliori corridori del nord Italia, esattamente 185, da ben 6 regioni, per tentare l'assalto alla vittoria, ma parliamo della gara.
Durante i circuito piano niente da segnalare, se non un traguardo volante mancato per un soffio dal nostro portacolori Benaglio Ismaele.
Appena prima della salita, inizia la corsa per prendere le posizioni e così è stato, una vera e propria volata. Grazie anche a Savio, Rupiani prende la salita in terza posizione, cercando da subito di fare la differenza e cosi è stato (nella foto Rupiani in azione). Radio corsa, immediatamente parla della sua straordinaria progressione, ha sfilato tutti sulla salita di Villa del Ferro, scollinando da solo con circa 200m sulla coppia Muscio, Zilio e poi molto più indietro altri dieci che hanno tentato di riprenderli, ma invano. Rupiani verrà ripreso solamente sul secondo GPM dalla coppia che inseguiva. Il terzetto va spedito verso l'arrivo e continua a guadagnare secondi, fino a 2 minuti sul gruppetto di una ventina di unità, ma non c'è niente da fare. I tre si giocano la vittoria e Rupiani, anche questa volta non riesce a mettere la ruota davanti a tutti.
Al di là del risultato che comunque è molto positivo, guardando la qualità dei partecipanti e la corsa impegnativa, Rupiani ha dimostrato che in salita può fare la differenza e che pochi riescono a tenere il suo ritmo. Speriamo che dopo il secondo di domenica scorsa, il terzo di oggi, domenica non arrivi una bella vittoria sulla Bassano - Enego.
Nella galleria sotto la voce "Pressana", tutte le foto della corsa by CiclismoWeb.



Bene anche la nostra Ilaria De Beni che arriva terza tra le G6 Femmine.


RUPIANI SFIORA LA VITTORIA, BENE GLI JUNIORES

Menkel (Trento), in una gionata molto instabile con sole e pioggia gli allievi diretti da Renzo e Simone si sono prestati nel circuito tecnico di Menkel-Cles. Il circuito prevalentemente pianeggiante, ha visto numerose fughe tra le quali, quella di Savio che ha raggiunto i 30 sec, ma anche gli altri in grande spolvero, Benaglio e Steccanella si sono messi in luce. All'ultimo giro il gruppo era condotto dal treno dell'Ausonia che voleva tenere il gruppo conpatto e che ha fatto il forcing già dalle prime ranpe della salita finale che porta a Menkel, ma ai 600 metri dove le pendenze erano maggiori, Rupiani decide di partire e di tentare di sorprendere gli avversari, infatti ci riesce e comincia subito a guadagnare, più la strada prosegue e dietro non riescono a tenergli la ruota, continua sino ai 50 metri, ma proprio in quel momento viene affiancato dall'unico corridore che a stento è riuscito a tenerlo a tiro e lo supera di un soffio. Infatti subito non era chiara la vittoria a chi era toccata finche i giudici hanno dato l'ordine d'arrivo. "Peccato perchè questa volevo veramente vincerla," dice Rupiani rattristato da una vittoria che era molto vicina, ma che anche questa volta è scappata di un niente. Peccato, ma cmq la squadra si è dimostrato all'altezza e questo ci ha fatto ben sperare per domenica prossima a Pressana.
Segnaliamo anche un 17 esimo posto per Scala.

Bene anche gli Juniores che portano a casa un bel piazzamento con Toffaletti a Pescantina (Verona)
1° Davide Gaburro (Contri Autozai)
2° Alessio Del Ben (Pmp)
3° Lorenzo Olivetto (Contri Autozai)
4° Francesco Santini (Ausonia Pescantina)
5° Matteo Beghelli (Italia Nuova)
6° Michele Toffaletti (B. Gaiga Campi)
7° David Morettin (Pmp)
8° Marco Rosati (Valle di Non)
9° Loris Pezzini (Mincio Chiese)
10° Luca Marchi (Assali Stefen)

BRUNO GAIGA IN GRANDE SPOLVERO

Ottima settimana per i corridori della Gaiga che portano a casa molti risultati importanti:
- Ai campionati Italiani su Pista a Pordenone, Daniel Rupiani si è classificato quarto nell'inseguimento individuale, a soli 3 decimi dal terzo. Un podio che è scappato per un soffio, ma che comunque conferma la dote da inseguitore.
Inseguimento individuale allievi maschile:
1° Mattia Viel (Madonna di Campagna) 3’50”861
2° Filippo Ganna (Pedale Ossolano) 3’53”357
3° Emanuele Sabatini (Asd Ss No-Ce Euro90) 3’55”527
4° Daniel Rupiani (Bruno Gaiga C.A.M.P.I.) 3’55”837



- Bene anche Scala Damiano che conferma la scia positiva, con un bel decimo posto a Sona (Vr). Bravo Damiano
Ordine d'arrivo:
1° Mattia Saturnini (Ausonia Pescantina)
2° Davide Raise (Fdb Cologna Veneta)
3° Matteo De Danieli (Hawaiki)
4° Nicholas Bonetto (Vo)
5° Nicolas Grazian (Carraro)
6° Alessandro Fedeli (Ausonia) a 31"
7° Stefano Salmistraro (Este)
8° Niccolò Bonetto (Carraro)
9° Mirco Sartori (Mezzocorona)
10° Damiano Scala (B. Gaiga Campi)



- Bene anche Cosma De Silvestri che dopo fughe e attacchi porta a casa un bel sesto posto nella volata di gruppo. Complimenti!!!!
ORDINE DI ARRIVO:
1° BASSANI MICHELE (A.S.D.POSTUMIA 73 DINO LIVIERO CICL)
2° MORO MICHAEL (G.S.SAN PIETRO IN GU')
3° VEDOVELLI GIANLUCA (U.S.AURORA PVB)
4° CAMPESAN TOMMASO (G.S.SAN PIETRO IN GU')
5° DELL'AGNOLO MICHELE (VELOCE CLUB BORGO)
6° DE SILVESTRI COSMA (ASD BRUNO GAIGA C.A.M.P.I.)
7° BASEGGIO MATTEO (G.S.SAN PIETRO IN GU')
8° ZAMBELLI SAMUELE (C.C. FORTI E VELOCI A.S.D.)
9° BAIS DAVIDE (S.C. MORI)
10° PATERNOSTER MATTEO (U.S.CRISTOFORETTI FONDRIEST ANAUNE A.S.D.)

Bene anche i Giovanissimi che portano a casa un secondo per Ilaria De Beni tra i G6 Femmine, sesto di Pietro Pomari tra i G4 e terza Marta Zanella tra i G5 Femmine.

PRESENTAZIONE FANS CLUB ANDREA GUARDINI

Come annunciato, sabato 30 Luglio 2011, nella sala consigliare del comune di Colognola ai Colli, è stato presentato il nascente FANS CLUB "EL GUARDIA " BRUNO GAIGA .
Andrea Guardini è stato festeggiato da autorità politiche come l'Assessore provinciale allo sport e tempo libero Pozzani e il Sindaco di Colognola ai Colli con molti componenti della giunta comunale.
Presenti anche molti amici della Bruno Gaiga e del ciclismo.

Nella sezione "I nostri ex/Presentazione del fans club di Guardini Andrea/" troverete tutte le immagini dell`evento.

CONCLUSIONE GP C.A.M.P.I. ANTINCENDI-TRITTICO 3 VALLI

Si è concluso a Grezzana il 24 Luglio il Trittico delle 3 Valli - GP C.A.M.P.I. Antincendi.
Se lo aggiudica Fedeli Alessandro dell'Ausonia di Pescantina.
Mentre il Trofeo alla società va alla stessa AUSONIA.

INDIVIDUALE
1- Fedeli Alessandro - Ausonia di Pescantina
2 - Garavello Alessandro - Delta del Po Colli euganei
3 - Muscio Alessandro - Ausonia di Pescantina
4 - Scala Damiano - Bruno Gaiga C.A.M.P.I.
5 -Viviani Attilio - G.S. Luc Bovolone

SOCIETA'
1 - Ausonia di Pescantina
2 - Delta del Po Colli euganei
3 - G.S. Luc Bovolone
4 - Bruno Gaiga C.A.M.P.I.
5 - FDB Cologna Veneta

A GREZZANA BRAVO DAMIANO

Continua la scia positiva per il corridore della Bruno Gaiga Campi che colleziona un'altro bel quarto posto a Grezzana. La gara è stata combattuta, con continui scatti e contro scatti, ma c'era sempre qualcuno a controllare la situazione per favorire Damiano per la volata. I vari Bottacini, Benaglio, Steccanella hanno cercato di tenere il gruppo compatto sino alla fine e in una volata difficile, Damiano riesce a portar a casa un bel quarto posto.
Complimenti a Damiano e a tutti gli altri per la splendida gara. Bravi ragazzi!

Bene anche il decimo posto per gli esordienti, dove Cosma De Silvestri, a Mori (Trento) che arriva decimo.

Bene anche la nostra fortissima Ilaria De Beni che arriva seconda tra i G6 e quarta Zanella Marta tra i G5.

CRONOSCALATA LUGO-CERRO, BENE GLI ALLIEVI

Nella cronoscalata di Lugo- Cerro si sono presentati i migliori scalatori del panaorama veneto e non, come Fortunato Lorenzo (8 vittorie), Gatto Luca( terzo allo scalatore d'oro), Ciaghi Lorenzo (3 vittorie) e la nazionale Slovena che ha deciso di partecipare alla gara in preparazione ai campionati Giovanili in Turchia la prossima settimana. Non dimentichiamoci del nostro corridore Daniel Rupiani, dove oggi corre in casa e che dopo aver domato i campionati regionali a Bassano tenta il successo sulle rampe di Cerro.
Purtroppo la settimana in pista si è fatta sentiere, arriverà terzo a una manciata di secondi dal primo, solo i primi tre riusciranno a salire in meno di 20 minuti. I direttori sportivi Renzo e Simone sono comunque soddisfatti della prova, hanno avuto un'ulteriore conferma che il ragazzo c'è e che al momento è in grande spolvero.
Bene anche Bottacini e Diba che arriveranno nei venti.

Il giorno seguente, a Cavaion Veronese si corre il campionato provinciale per allievi, dove è arrivata la partecipazioni di ben tre nazionali che correranno in Turchia (Slovenia, Olanda e Belgio). La gara si prospetta molto combattuta e così è andata. Già dai primi chilometri iniziano gli attacchi, da segnalare il principale di gionata composto da Rupiani, Katrasnik, Lizde ,Caliari, Van Hooydonck, Sustar e Fedeli, i quali fanni piu di 30 km in fuga. Sembra ormai fatta, il vantaggio raggiunge i 40 sec e il gruppo inseguitore è composto da una trentina di unita, ma all'ultimo giro la nazionale slovena riesce a chiudere la fuga e quindi tutto da rifare. Il nostro Daniel chiuderà in dodicesima posizione, bene anche Scala Damiano che ha tentato in più riprese di entrare nella fuga, ma comunque ha dimostrato di pedalare con i migliori.





RUPIANI CAMPIONE REGIONALE INSEGUIMENTO INDIV.

Daniel Rupiani si conferma oltre che scalatore di talento anche ottimo corridore contro il tempo e si laurea anche CAMPIONE REGIONALE INSEGUIMENTO INDIVIDUALE nella pista di Bassano. Addirittura di secondi il distacco inflitto a Pessotto secondo classificato.
Già alla qualificazione avevamo l'impressione in far bene, Daniel ha fato il miglior tempo, ma molto spesso i corridori non danno il 100% e questo ci ha dato buone speranze per la finale. La finale è stata spettacolare, i tempi degli avversari si sono fermati sui tempi delle qualifiche, mentre rupiani che in qualificazione ha fatto 3.52.84, nella finale fa segnare un bel 3.51.22, segno che il ragazzo di Marzana è in ottima forma.
Grande gioia in casa gaiga, con questa maglia ci portiamo a quota 2 e chissà che ai campionati italiani su pista a Pordenone, non ne arrivi un'altra....
Bene anche nel quartetto misto, dove porta a casa un quarto posto.

Bene anche Scala Damiano che porta a casa un bel terzo posto nel kerin, sesto nella corsa a punti, sesto nella velocità. Il nostro ragazzo dimostra di apprestarsi su molte specialità in pista, ha lasciato il segno in tre sulle quattro specialità a disposizione.

Bene anche Mattia Savio che porta a casa un quinto posto nel kerin.
Bravi ragazzi!!!

GRANDE VITTORIA DI RUPIANI E SECONDO POSTO DI SCALA

Giornata memorabile per la Bruno Gaiga Campi che incornicia una domenica d'altri tempi, ma sentiamo cosa è successo.....


- Dal sito di "CICLISMOWEB":
"Il campione regionale veneto dei cronomen Daniel Rupiani si è aggiudicato con una lunga fuga la classica per allievi Modena-Sestola.
La storica gara che collega la città della Ghirlandina con l'importante centro turistico modenese è stata organizzata dal G.S.Mario Vezzelli con la collaborazione tecnica dell'U.C.Sozzigalli Cem, con il supporto della Lowell Orologi, Agenzia Funebri Salvioli e l'Hotel San Marco di Sestola.
Sono stati una cinquantina gli allievi che hanno preso il via da Cognento e subito si scatenava la bagarre nella parte pianeggiante per la conquista dei numerosi traguardi volanti con Negrini che si aggiudicava i traguardi a premi di Baggiovara e Formigine e sullo slancio s'involava un terzetto composto da Marmocchi,Medri e Riveros che transitavano da Maranello,dove iniziava la salita ed a S.Venanzio,usciva dal gruppo il veronese Rupiani che supera il terzetto.
L'atleta veronese iniziava così la sua lunga cavalcata vittoriosa che lo portava ad aggiudicarsi tutti i gran premi della montagna di Montagnana,Serramazzoni e Querciagrossa dove transitava con 2'30” sul gruppo condotto da Marco Piazzi davanti a Simone Guizzetti,ed all'australiano Thompson.
Nella discesa sul Ponte Renno Rupiani porta il suo vantaggio a 3'10” e quindi attacca la salita finale in tutta tranquillità giungendo in perfetta solitudine, con 3'20" di vantaggio, prendendosi tutti i meritati applausi del folto pubblico del centro di Sestola.
Nella lotta per la piazza d'onore il pluvittorioso Lorenzo Fortunato(sette vittorie), saliva sul secondo gradino del podio precedendo il conterraneo Marco Piazzi."
Oltre ad articoli sulla stampa bergamasca, milanese, toscana e modenese, vi proponiamo il link per vedere le pagina sul giornale "Il Domani di Bologna" ecco il link
http://linformazione.e-tv.it/archivio//20110711/27_MO1107.pdf
(Copiate questo indirizzo nelal barra degli indirizzi e premete invio).


- Grandissimo secondo posto del compagno di squadra Damiano Scala a Michellorie nella corsa veronese per allievi che arriva secondo per meno di mezza ruota.


- Buona prestazione anche di Cosma De Silvestri che a Castel d'Azzano conquista un ottimo 5° posto nella gara riservata agli esordienti del primo anno.

TRITTICO DELLE TRE VALLI G.P. C.A.M.P.I. ANTINCENDI

Dopo la 1° Prova del "Trittico delle Tre Valli" in Valpolicella con lo svolgimento del 1° G.P. Città di Fumane a Fumane (Vr) pubblichiamo le classifiche sia individuale che di società.
La prossima prova sarà in Val d'Adige a Cavaion V.se (Vr) in occasione del 50° Coppa Città di Cavaion organizzato dalla nostra società.

TRITTICO DELLE "TRE VALLI" C.A.M.P.I. ANTINCENDI INDIVIDUALE

1° GARAVELLO ALESSANDRO DELTA DEL PO COLLI EUGANEI RO Punti 10
2° MUSCIO ALESSANDRO A.S.D. US AUSONIA CSI PESCANTINA VR Punti 9
3° CALIARI MATTEO BARLOTTINI LUGAGNANO DNC VR Punti 8
4° LOGICA ENRICO A.S.D. US AUSONIA CSI PESCANTINA VR Punti 7
5° CIAGHI LORENZO C.C. FORTI E VELOCI TN Punti 6
6° SCALA DAMIANO A.S.D. BRUNO GAIGA C.A.M.P.I. VR Punti 5 7° MONDUCCI MATTIA ASD POLISPORTIVA VILLAFONTANA BO Punti 4 8° BIASIOLO MATTIA V.C. ISOLANO-STELLA 81-SARTORI VR Punti 3
9° DONELLO ANTONY S.C. FDB COLOGNA VENETA VR Punti 2
10° FERRARI NIKHOLAS ASD G.C. SISSIO TEAM VR Punti 1

TRITTICO DELLE "TRE VALLI" C.A.M.P.I. ANTINCENDI SOCIETA'

1° US AUSONIA CSI PESCANTINA VR Punti 26
2° DELTA DEL PO COLLI EUGANEI RO Punti 17
3° C.C. FORTI E VELOCI TN Punti 13
4° POLISPORTIVA VILLAFONTANA BO Punti 12
5° BARLOTTINI LUGAGNANO DNC VR Punti 11
6° POL. BRUNO GAIGA C.A.M.P.I. VR Punti 11
7° S.C. FDB COLOGNA VENETA VR Punti 11
8° G.S. LUC BOVOLONE VR Punti 8
9° V.C. ISOLANO-STELLA 81-SARTORI VR Punti 7
10° G.C. SISSIO TEAM VR Punti 6
11° HAWAIKI-RONCA' VR Punti 6
12° U.S. AURORA PVB TN Punti 4
13° U.C. DAINA MIRA VE Punti 3
14° PEDALE SCALIGERO LIPPA VR Punti 2
15° OFF.ALBERTI U.C. VAL D'ILLASI VR Punti 2
16° U.C. SOZZIGALLI MO Punti 2
17° S.C. POL. CASELLE SUP. ROSSETTO VR Punti 2
18° SCUOLA CICLISMO MINCIO CHIESE MN Punti 1
19° GENOA BIKE A.S.D. GE Punti 1

INARRESTABILE ILARIA DE BENI E BRAVI GLI ALLIEVI

Ilaria De Beni porta a casa la sesta vittoria stagionale a Viadana nel mantovano, ormai sembra non fermarsi più.
Bravo anche Nappo Manuel che tra i G6 maschi colleziona un bel secondo posto.

Tra gli allievi, complimenti a Scala Damiano che colleziona un'altro piazzamento a Fumane a Verona. Un gruppetto di 5 corridori rovinano la festa in casa Gaiga, in quanto Damiano vince la volata di gruppo composto da una settantina di unita, sicuramente in un arrivo di gruppo ne avremo visto delle belle.




RUPIANI, PRONTO PER GLI ITALIANI E UNA STREPITOSA ILARIA

Questa settimana sono arrivate in società, le convocazioni per Rupiani Daniel a partecipare campionati Italiani per allievi a Povegliano (TV). grande soddisfazione per tutti in società, Rupiani rientra quindi tra i dodici titolari del Veneto che si giocheranno la maglia tricolore..."il percorso privilegia un arrivo in volata, ma comunque ci faremo onore" racconta Daniel.
I direttori sportivi Simone e Renzo sono abbastanza soddisfatti della prova di ieri a Ronca, dove Rupiani Daniel ha dimostratto di essere in condizione per i campionati italiani di domenica prossima. La gara si svolgeva su un circuito ondulato di 10 km da ripetere 4 volte più 2 volte la salita di santa Margherita. Al primo giro escono dal gruppo undici atleti e qui purtroppo nessuno della Gaiga è nella fuga di giornata. Il vantaggio arriva a superare i 3 minuti quando cominciano i giri in salita e Rupiani inizia il forcing sulla prima rampa. riducendo lo svantaggio a un minuto e mezzo. La volta successiva aggancia gli ultimi della fuga e tenta ancora di inseguire la testa della corsa, ma ormai sembra impossibile una rimonta. All'ultimo passaggio sulla salita, aggancia il quarto attaccante, che successivamente sorprenderà in volata portando a casa un quarto posto degno di lodi.
La gara finisce a 27 sec dai primi tre e questo fa ben sperare per i campionati italiani, ma lascia anche un po' di tristezza in quanto se fosse stato nella fuga, ne avremo visto delle belle. Da segnalare Scala che arriva nei 15.


La nostra Ilaria De Beni colleziona la quinta vittoria stagionale al Gran Premio dei giochi della Gioventù e Primo Trofeo Roldo & Carrozzeria Verona organizzato dalla Polisportiva Caselle Rossetto Più. Si conferma una ragazza di spessore, portando a casa il primo posto, ma sentiamo la gara direttamente dalla nostra campionessa:
"Alla partenza ho formato subito una fuga con tre ciclisti maschi (Off. Alberti,Isolano e Azzanese). Prendiamo subito un bel vantaggio dal gruppo. A 5 giri dal termine mi dicono di tirare perché pur essendo una femmina avrei già vinto solo che io volevo batterli e arrivare da sola. I maschietti temendomi hanno provato a staccarmi,ma dopo alcuni tentativi non ci sono riusciti. A 3 giri dal termine sono scattata prendendo un vantaggio di circa 100 mt., ma sono stata ripresa quasi subito e come sono stata ripresa, a sorpresa sono scattata un’altra volta, ho preso un vantaggio di circa 200 mt. ma mi hanno ripreso un’altra volta. Subito dopo quest'ultimo sono immediatamente scattata, ho preso circa 300m circa e visto che la gente urlava che ero da sola, li ho ascoltati e ho aumentato sempre di più l’andatura arrivando da sola al traguardo."
Cosa dire, oggi Ilaria è stata strepitosa, ha dimostrato di essere una ciclista fredda e decisa a vincere e così è stato. Complimenti Ilaria!
Nella sezione "Le nostre gare/Giovenissimi Caselle/" ci sono le immagini della gara.

Ordine d'arrivo:
1) Ilaria De Beni (Pol. B. Gaiga Campi).
2) Giorgia Fattori (Cage-Capes).
3) Elena Pasquali (Pedale Scaligero).
4) Maria Sciangula (Hawaiki).
5) Vittoria Modenese (Italo):
6) Jumir Victoria (Pedale Scaligero).

RUPIANI, LA SFORTUNA È SEMPRE PRESENTE

Sabato si sono svolti i campionati italiani a cronometro allievi a Ospitaletto (BS), dove si sono presentati i migliori d'Italia contro il tempo, un circuito di 9,700 km che nel finale presentava una parte tecnica, piena di curve e dossi. Alle 15.10 parte il primo dei 70 corridori iscritti e questi trovono condizioni ottimali per fare il tempo, ovvero assenza di vento. Rupiani partirà alle 16.18, insieme al gruppo dei piu forti, i campioni regionali sono gli ultimi dieci a partire. Nel frattempo, si alza sempre piu un vento che va a penalizzare gli ultimi partenti e infatti quando parte Rupiani, sembrava un'altra cronometro e tutti i favoriti al successo vengono pesantemente penalizzati.
(I pronostici per gli italiani a cronometro:
http://www.italiaciclismo.net/cgi-bin/read_news.cgi?id=2415
)

Purtroppo Rupiani chiuderà sesto a 5 sec dalla vittoria, a 2 sec dal podio, la tristezza e la delusione di Rupiani è ben visibile alla fine della prova.
Se consideriamo il gruppo dei piu forti, le condizioni del tempo e i tempi che hanno fatto i favoriti, sicuramente sarebbe arrivato secondo, si sarebbe giocato la vittoria con Pacinotti (campione regionale toscano) visto che ha preso solo 2 sec dal favorito della prova. "Il tempo ci ha rovinato la festa",ci raccontano gli allenatori amareggiati..."era un'obiettivo che ci eravamo prefissati,ma anche il tempo è ostile con noi....peccato soprattutto per Rupiani che avrebbe potuto vincere e togliersi una soddisfazione...comunque Rupiani si conferma uno tra i più forti cronoman d'Italia e questo ci fa ben sperare il prossimo anno tra gli juniores...".
Il giorno successivo, a Postioma(TV) si sono svolti i campionati regionali veneti per allievi, dove Scala, Bottacini e Rupiani si sono misurati nel cirtuito che vedrà tra due settimane i campionati italiani su strada. Il percorso si prestava a un arrivo in volata,anche se a 11 km dall'arrivo c'era la salita del Montello, ma poi il tratto pianeggiante avrebbe comunque penalizzato gli attaccanti. Rupiani ha tentato l'attacco in due riprese, sui tre strappi di giornata, ma purtroppo non c'è stato niente da fare. L'attacco più importante è stato portato da lui nell'ultima salita, dove se ne è andato con altri sei che verranno poi ripresi a 6 km dall'arrivo.
Bravi ragazzi, continuiamo così e chissà che la ruota non giri qualche volta....!

GARA DI STALLAVENA, OLTRE 200 ISCRITTI

La Valpantena è pronta ad accogliere nuovamente la pacifica invasione delle due ruote: si correrà, infatti, domenica la 22^ edizione della Medaglia d'oro del Consorzio Marmisti della Valpantena, che rappresenterà ancora una volta l'ultimo test in vista dei campionati italiani che si disputeranno la prossima settimana in Sicilia.

MOLTE LE NOVITA'
"Quest'anno non verrà affrontata la salita di Azzago" ha spiegato Claudio Rigo, che domenica vestirà i panni del direttore di organizzazione "Una modifica che cambia completamente le caratteristiche tecniche della corsa, soprattutto se si aggiunge all'inversione di marcia del circuito della Valpantena che dovrà essere affrontato per ben 17 volte."

UN NUOVO PERCORSO - Ad essere protagonista sarà dunque l'anello di 8,2 km che alternerà, senza soluzione di continuità, il tratto in salita sulla provinciale 6 e la parte in leggera discesa che collega Stallavena a Grezzana: una vera e propria morsa che metterà a dura prova la resistenza degli atleti in gara, prima dell'inversione di marcia e dell'arrivo posto, come da tradizione, in leggera ascesa proprio nel cuore di Stallavena.

Nonostante la concomitanza con l'ultima tappa del GiroBio, si annuncia ampia e qualificata la partecipazione che vedrà schierate ai nastri di partenza tutte le società venete a cui si aggiungeranno quelle provenienti da lombardia, friuli, trentino, emilia romagna e toscana.

IN DIRETTA DALLE 13.15 - Una corsa tutta da seguire, insomma, perchè ad ogni chilometro potrebbe arrivare il colpo di mano vincente in grado di risolvere l'enigma targato Stallavena 2011: anche per questo ciclismoweb vi proporrà in diretta web l'intera gara arricchendo il programma con le interviste prima del via, i video dei passaggi e tutti i consueti approfondimenti da non perdere. Via ufficiale fissato per le 14.00 dalla località Bellori, vi aspettiamo sulle pagine di ciclismoweb a partire dalle 13.15!

Tratto da CiclismoWeb.net.
Nella sezione "Le nostre Gare/22° M.O. Consorzio Marmisti Valpantena" troverete tutta la documentazione e l'elenco partenti aggiornato, vi aspettiamo numerosi!!!

ALLIEVI SEMPRE PIAZZATI

Bene gli allievi che questa domenica si sono divisi in due gruppi:
- Danil Rupiani, Benaglio Ismaele e Steccanella Alessandro si sono prestati sulla difficile corsa di Zimella, con ben tre salite impegnative e 140 iscritti dalla corsa con squadre da tutto il nord Italia. La gara ha visto un gruppetto di 20 unita che si è sganciato sulla seconda salita e proseguire anche sulla terza, dove sono cominciati gli attacchi da parte dei fuggitivi, tra cui da segnalare Rupiani che tenta di uscire in due occasioni con il campione regionale toscano Pacinotti. Niente da fare, vengono ripresi e Rupiani si fa sorprendere da altri 7 attaccanti che arriveranno sino all'arrivo. (Rupiani arriva secondo e primo sui due GPM di giornata). Un'occasione persa per Rupiani di confermare il terzo posto dell'anno precedente, ma vedendolo tra i migliori, ci fa ben sperare nell'assalto alla maglia tricolore a cronometro di sabato a Ospidaletto(BS).
- Scala Damiano, Bottacini Davide, Savio Mattia, Diba Maruan si sono prestati a Papozze(RO) dove per molta sfortuna non hanno centrato il successo più ambito. Durante la gara Bottacini, Savio e Diba hanno controllato la corsa cercando l'arrivo in volata per Damiano, ma a metà corsa esce un gruppo di 8 unita che rimane a 20-30 sec dal gruppo inseguitore. Negli ultimi giri, il gruppo si avvicina tanto che all'ultimo km è a 10 sec ma purtroppo non sono riusciti a prenderli, perchè Damiano vince nettamente la volata di gruppo di circa 60 unita. Molto probabilmente avrebbe lottato per la vittoria, se ci fosse stata la volata generale, ma sarà per domenica prossima a Treviso per il Campionato Regionale. (nella sezione 'Gallery/Le nostre gare/PAPOZZE(RO)' troverete le foto della gara by Carlo)
Complimenti comunque a tutti i corridori.


Brava anche la nostra Ilaria De Beni che porta a casa un'altro podio, arrivando terza a Castel d'azzano.

BENE GLI ALLIEVI E ESORDIENTI A SOSSANO

Ottima prestazione degli allievi della Bruno Gaiga che a Sossano conquinstano punti per il Campagnolo, ma soprattutto si mettono in luce in vista dei regionali e italiani su pista tra un mese. I risultati sono:
- Cosma De Silvestri alla prima volta in pista riesce a centrare la finale, direi un ottimo inizio.
- Savio, Rupiani, Scala purtroppo per qualche centesimo non sono riusciti a strappare la prima piazza e Bottaccini e due atleti della Luc Bovolone, arrivano terzi.
- Il nostro velocista Scala Damiano centra il terzo posto nel kerin, vincendo nettamente la qualificazione insieme al suo compagno Bottaccini Davide che invece arriva sesto.
Bene ragazzi, continuate così.

RUPIANI IL MIGLIORE DEL VENETO CONTRO IL TEMPO

Giornata memorabile oggi per tutti i nostri fans e amici che ci sostengono. Per la prima volta nella storia della Bruno Gaiga, la squadra allievi con Daniel Rupiani, vince la maglia di campione regionale a cronometro a Stanghella (PD). Gli allenatori Renzo e Simone ancora non credono al successo conquistato sabato e commentano:
"Sinceramente sapevamo che potevamo essere tra i primi cinque, ma non pensavamo che Daniel riuscisse a battere il favorito delle cronometro, il trevigiano Lied Said, ma oggi Daniel era da un'altro pianeta, finche lo abbiamo seguito durante la cronometro, cercando di guidarlo e incitarlo nella prova, ci rendevamo conto che stava veramente volando, addirittura su alcune curve abbiamo preso paura perchè le aveva fatte tanto forte da rischiare di cadere...ma come ben si sa, se si vuole vincere bisogna anche rischiare...".
Questo ci fa ben pensare anche per la prova nazionale a Ospidaletto il 18 giugno dove tenterà l'assalto alla maglia tricolore. Bravo Daniel.
Da segnalare anche l'ottima prova fatta da Scala Damaiano che nella stessa gara arriva nei 20 piu forti del veneto su un gruppo che contava 46 iscritti, segno che anche lui sta veramente migliorando nelle prove contro il tempo.

Brava la nostra Ilaria De Beni che conquista il secondo posto tra i giovanissimi, da segnalare la sua costanza nei risultati di settimana in settimana. Brava Ilaria!!! Complimenti anche a Marta Zanella che porta a casa un bel terzo posto tra i G5 e Pomari Pietro un quinto posto tra i G4. Bravi ragazzi!!!!

VITTORIA DI ILARIA DE BENI E ANCORA NEI CINQUE


Grande Ilaria De Beni che conquista la terza vittoria stagionale a Valeggio sul mincio nei primi sprint. La nostra Ilaria ormai è una garanzia tra i giovanissimi, continua a macinare successi ogni domenica. Continua così!!!!!!!!!!


G6 Femmine:
1) Ilaria De beni (Pol. B. Gaiga Campi).
2) Du Ofei (Sc Valeggio).
3) Giada Turrini (Pedale Scaligero).


Per le altre categorie, altri due risultati nei cinque oggi 2 Giugno, a significare che i ragazzi ci sono.

- Erbè(Verona): COSMA DE SILVESTRI è arrivato 5° nella volata di gruppo.
- Marostica(Vicenza) nell'impegnativa corsa per Allievi MAROSTICA - SAN LUCA, DANIEL RUPIANI si è classificato 4° battendo il primo in classifica dello Scalatore d'oro.
Questo piazzamento gli permette di portarsi al secondo posto della speciale classifica generale con 4 punti di vantaggio sul terzo.

ILARIA DE BENI INARRESTABILE

La nostra Ilaria De Beni colleziona un'altra vittoria consecutiva tra la categoria G6.
Sabato a Verona ha vinto nettamente i primi sprint, segno che in questo periodo è in ottima forma. Il direttore sportivo dei giovanissimi, Rosanna e Berna commentano soddisfatti:" Sapevamo che Ilaria era tra quelle che potavano vincere e infatti non ha illuso le aspettative! questo è anche un incoraggiamento per gli altri giovanissimi a crederci e a dare il massimo. Siamo veramente contenti...."; quindi Brava Ilaria! continua così....

Per vedere le immagini della gara guardate nella sezione Gallery/ Le nostre gare/ Spint a Verona.
Altro piazzamento d'onore per Ilaria è arrivato domenica, dove si è classificata quarta a Salizzole in provincia di Verona.



Giornata triste per gli allievi che con la foratura di Rupiani dopo 4 km vedono difficile la rimonta per la classifica dello scalatore d'oro, ma sicuramente tenteranno l'assalto. Bene anche Scala Damiano che si tiene ancora in lotta per il velocista d'oro.

Per il nostro Cosma De Silvestri giornata positiva che tra gli Esordienti del primo anno, giunge quinto a Salizzole in provincia di Verona.
Bravi ragazzi!!!!

ILARIA DE BENI CI REGALA LA SUA PRIMA VITTORIA

Bravissima Ilaria, dopo numerosi podi è riuscita a strappare la prima vittoria a Vigasio in provincia di Verona. Correva sulle strade di casa in cerca di una vittoria che inseguiva da alcune gare e domenica l'ha trovata. Brava Ilaria!!! Quarto posto anche per Pietro Pomari tra i G$ e 4 posto anche per Marta Zanella tra i G5.
Di seguito l'ordine d'arrivo per i G6:

1) Ilaria De Beni (Pol. B. Gaiga Campi).
2) Giorgia Fattori (Cage Capes).
3) Maria Sciangula (Hawiaki Roncà).
4) Elena Pasquali (Pedale Scaligero Lippa).
5) Du Haofei (SC Valeggio)


Gli allievi che ieri hanno corso nella storica gara dei Veterani Veronesi con arrivo sulle Torricelle, hanno collezionato un 5° posto per Daniel Rupiani che rimane sempre tra i primi in lotta per la vittoria. Ieri, Rupiani ha provato a forzare sulla salita di novaglie ma purtroppo, non è riuscito a scanciarsi del gruppo. Un'altro piazzamento per questo corridore che dimostra di difendersi sui percorsi mossi.

Da sottolineare anche la prova in pista di mercoledi 18, dove sempre gli allievi hanno svolto a Sossano. I risultati sono stati:
- Nella velocità a squadre, 4° posto per terzetto Rupiani, Scala e Savio.
- Nel Kering Scala Dimiano esce dalla finale per solamente 3 cm, veramente di un soffio.

Sabato scorso (14 maggio) a Levico Terme in provincia di Trendo, Rupiani sfiora la vittoria di un soffio.La cronometro che è stato svolta sotto un acquazone che ha visto il nostro corridore arrivare secondo per soli 7 sec, svolgendo 8.0 km a una media di 46,53 km/h, anche il tempo ci ha messo del suo...
Domenica scarsa (15 maggio) a Baccacivetta ancora una volta Rupiani sfiora la vittoria a distanza di 24 ore. Ha tentato di sorprendere il gruppo con uno scatto all'ultimo km, ma è stato ripreso a soli 50 m dall'arrivo, arrivando comunque 6°. Bravo anche Damiano Scala che sulla ruota dei velocisti ha ottenuto 7° posto. Da segnalare anche la buona prestazioen di Savio, Bottacini che ha cercato la fuga, Steccanella e Rupiani che ha vinto 4 traguardi volanti a punteggio su 9 classificandosi al secondo posto nella classifica generale.

22° MED. ORO CONSORZIO MARMISTI VALPANTENA

Nella sezione le "LE NOSTRE GARE" trovate tutte le notizie ed il percorso della gara per Elite/Under 23 da noi organizzata in collaborazione con il GS STALLAVENA CARRERA.
La gara quest’anno si svolgerà su un nuovo percorso tra Stallavena e Grezzana e ad avrà un sviluppo di 152 Km.

SETTIMANA IMPEGNATIVA PER GLI ALLIEVI

Questa settimana vedrà gli allievi della Bruno Gaiga impegnati su più fronti:
- Mercoledi 11 hanno corso al velodromo "Ai Monti" di Padova per il trofeo Campagnolo, dove nella velocità si è classificato tra i primi 12 tempi Daniel Rupiani, mentre nella corsa a punti hanno sfiorato di un soffio il piazzamento. Su sette volate i risultati sono i seguenti:
-Rupiani che vince una volta e un 4 posto,
-Scala Damiano che trova invece un 2 e 3
-Diba che alla prima gara in pista fa 3 alla seconda volata.
Sicuramente positiva la prova degli allievi che in vista del prossimo appuntamento a Sossano con il kering e inseguimento a coppie, punteranno a far meglio e a guadagnare punti per il trofeo Campagnolo.
- Sabato 14 parteciperanno alla 1° prova del bracciale del Cronoman Rupiani, Scala e Diba dove alle 13.30 sfideranno il tempo.
- Domenica 15 alle 15.30 a Beccacivetta di castel d'Azzano gara per le ruote veloci.
Speriamo che questo week end porti qualche soddisfazione e chissa che quella vittoria che tanto è sfuggita non venga messa a segno.

RUPIANI COLLEZIONA UN ALTRO 2 POSTO

Ulteriore seconda piazza per Daniel Rupiani a Isola vicentina nella prima prova dello Scalatore d'oro.
Nel circuito piano prima della salita, da segnalare il terzo posto di Scala Damiano che guadagna punti per il Velocista d'oro.
Nella prossima prova (2 giugno Marostica-S. Luca) tenterà l'assalto alla maglia tanto ambita dalle ruote veloci.

Per vedere il video della corsa
http://www.youtube.com/watch?v=7_GxwOJ7qnY&feature=player_embedded

Ordine d'arrivo:
1) Zilio Giacomo (Giorgione Aliseo Group)
2) Rupiani Daniel (Bruno Gaiga Campi)
3) Rigon Marco (VC Città di Marostica) a 1.20
4) Albanese Elia (Unione Ciclistica Lupi)
5) Caliari Matteo (Barlottini Lugagnano DNC) a 1.45
6) Vreko Alì (SC FDB Cologna Veneta)
7) Mazzucco Claudio (GS Cartura Nalin)
8) Baggio Pierpaolo (Bicisport)
9) Calderaro Filippo (FCI Vicenza)
10) Peruzzo Alberto (GS Fiumicello)


Terzo posto per Ilaria De Beni a Montorio che si conferma un punto di riferimento per i nostri giovanissimi..

AL GIRO CON IL FANS CLUB DAMIANO CUNEGO

Alleghiamo volentieri la proposta che viene fatta dal Fans club Damiano Cunego per seguire sul posto la 20.ma tappa del prossimo Giro d'Italia

GIRO D'ITALIA 2011
IL FANS CLUB DAMIANO CUNEGO CERRO VERONESE 1999

ORGANIZZA LA TRASFERTA PER LA 20a TAPPA DEL GIRO
VERBANIA – SESTRIERE

PROGRAMMA:
indicativo della trasferta
Venerdì 27 maggio
Partenza da Cerro Veronese ore 8.30
(con fermate a Grezzana e Verona Est)
Ore 9.00 ingresso in autostrada a VR-EST
Ore 12.00 pranzo in ristorante nei pressi della Certosa di Pavia
Ore 14.30 circa visita della Certosa di Pavia
Ore 16.30 circa partenza per Pragelato
Ore 19.30 circa arrivo Pragelato dalle “suore”
Ore 20.00 circa sistemazione in Hotel

Sabato 28 maggio
Dalle ore 8.00 alle 9.30 colazione in hotel
Mattinata libera
Ore 12.00 pranzo in hotel
Dalle ore 15.00 posizionamento per l’attesa del passaggio della carovana
Ore 16.40 – 17.10 circa passaggio del Giro d’Italia
Pomeriggio libero
Ore 20.00 circa cena in hotel

Domenica 29 maggio
Dalle ore 7.30 alle 8.30 colazione in hotel
Ore 9.00 partenza da Pragelato
Ore 9.30 alle 10.30 fermata a Sestriere
Ore 10.30 partenza per la Sacra di San Michele (Val Susa – TO)
Ore 13.00 circa visita alla Sacra di San Michele (pranzo al sacco)
Ore 16.00 partenza per ritorno a Cerro Veronese
Ore 20,30 circa arrivo a Cerro Veronese.

Costo della trasferta: € 210,00

Per informazioni e prenotazioni contattare:
Pierluigi Buffon: 3282681903
Alessandro Ferrais: 3483502784
Oppure: presso la sede del Fans Club (bar Sassi)
Il viaggio sarà effettuato con pullman gran turismo
Prenotazione obbligatoria entro il 9 maggio

PRESTIGIOSO SECONDO POSTO DI RUPIANI

Grande corsa di DANIEL RUPIANI a CAPOVILLA di ILLASI dove hanno partecipato 150 tra i più forti allievi del Veneto e regioni limitrofe.
Durante la prima salita sul monte Tenda ha lasciato la compagnia del gruppo, nei tratti in discesa e pianura successivi ha raggiunto i 5 atleti in fuga e nella seconda ascesa al Tenda forzava il ritmo seguito solo dall'atleta della Cavenago che poi purtroppo l'ha battuto in volata. Resta comunque una grande impresa essendo l'unico corridore di Verona presente nei primi 10.
Se volete vedere il video della corsa
http://www.youtube.com/watch?v=-BmGl9Lzb60&feature=player_embedded
Grazie a Ciclismo web



In mattinata nuovo secondo posto di ILARIA DE BENI a TREVENZUOLO, finora sempre piazzata dall'inizio dell'anno.

TUTTE LE CATEGORIE A SEGNO, BENE JUNIORES

Risultati positivi in tutte le categorie oggi.
Il migliore risultato è venuto dagli Juniores che a SAN BELLINO hanno raggiunto il secondo gradino del podio con D'ERRICO .
Poi abbiamo ottenuto un secondo posto con la costante DE BENI ILARIA a PESCANTINA .
Ancora conferma da DE SILVESTRI a BONALDO giunto 6°.
Infine un 10° posto per RUPIANI nella impegnativa corsa per ALLIEVI a SAREZZO .

PRIMO RISULTATO PER GLI ESORDIENTI

Buon piazzamento per gli ESORDIENTI a Raldon con DE SILVESTRI COSMA che dopo aver praticato lo sci durante l'inverno e aver iniziato da poco gli allenamenti in bicicletta, già alla terza corsa si classifica 6°. Complimenti.

Conferma per ILARIA DE BENI che nella mattinata sempre a Raldon giunge 3° nella categoria GIOVANISSIMI G6 e MARTA ZANELLA che arriva 6° nella categoria GIOVANISSIMI G5.

Nella volata di gruppo a Salette di Piave (Treviso), decimo per RUPIANI che rimane sempre nei dieci nelle gare disputate fin'ora.

ALLIEVI e GIOVANISSIMI NEI CINQUE

Due piazzamenti nei primi 5 dei nostri atleti oggi per merito degli ALLIEVI e dei GIOVANISSIMI .
- DANIEL RUPIANI arriva 4° a Montecorona nella gara per ALLIEVI grazie al controllo della squadra sulla testa del gruppo Scala e Bottacini, porta a casa un'altro piazzamento, in attesa di una tanto desiderata vittoria.
- ILARIA DE BENI si classifica 2° nella gara per GIOVANISSIMI 11 anni.
Bravi Ragazzi!!!


Ordine d'Arrivo Allievi

19° Gp Punto Colore – Mezzocorona (Tn)

Iscritti: 96 Partiti: 86 Arrivati: 62
Tempo: 1h12'47" 47,7 km Media: 39.322 km/h

Ordine d'arrivo:
1° Alessio Bottura (Vc Borgo)
2° Fabio Tiefenthaler (Us Aurora)
3° Federico Benatti (Forti e Veloci)
Daniel Rupiani (Bruno Gaiga Campi)
5° Lorenzo Ciaghi (Forti e Veloci) a 10"
6° Oliviero Pavan (Postumia 73)
7° Filippo Calderaro (Fci Vicenza)
8° Nicola Villatora (Guadense Rotogal)
9° Nicolò Ciardi (Velosport Mezzocorona)
10° Edoardo Maffei (Us Aurora)

Per vedere il video della gara:
https://www.facebook.com/group.php?gid=49863241878&ref=ts

CONFERMA, SODDISFAZIONE O RAMMARICO ?

Grande prova degli ALLIEVI a Michellorie nella seconda loro uscita che si classificano in 2 nei primi 3, ma anche qualche rammarico visto che essendo in fuga in due compagni su tre era lecito sperare in una vittoria.
Da segnalare anche numerosi tentativi d'attacco da parte di Maruan, Bottacini nella parte iniziale della gara e di Benaglio, Steccanella all'ultimo chilometro per cercare il piazzamento.
Resta comunque la conferma che la squadra c'è e quest'anno farà certamente onore a se stessa e alla società. Bravi ragazzi!!


18^ Festa dello Sport - 32° G.P. Biscottificio Baroni - Michellorie (Vr)

Iscritti: 59 Partiti: 51
Tempo: 1h27'07" 58 km Media: 40.015 km/h

Ordine d'arrivo:
1) Leonardo Fedrigo (Luc Bovolone)
2) Daniel Rupiani (Bruno Gaiga Campi)
3) Damiano Scala (Bruno Gaiga Campi) a 20"
4) Elia Ghirigato (Luc Bovolone) a 1'46"
5) Attilio Viviani (Luc Bovolone)
6) Michele Ambrosi (Hawaiki)
7) Sebastiano Platini (Fdb Cologna Veneta)
8) Simone Biondani (Barlottini)
9) Ivo Da Ros (Fontanafredda)
10) Alberto Lorenzo (Fontanafredda)



PARTECIPAZIONE GARE DOMENICA 03.04.11

GIOVANISSIMI: nel mattino a San Pierino di Bovolone.

ESORDIENTI: a Lodetto di Rovato (BS) nel pomeriggio.

ALLIEVI: a MIchellorie nel pomeriggio.

JUNIORES: al mattino a Santa Lucia di Pescantina.

OTTIMO INIZIO PER GLI ALLIEVI

Molto positivo l'inizio dell'anno agonistico per la categoria allievi impegnati a Rossano Veneto.
I ragazzi di Belle' e Branzi si sono piazzati in 3 nei dieci in un lotto di piu' di cento partenti.
Ottima la collaborazione fra tutta la squadra. In evidenza Bottacini al primo anno nella categoria che va in fuga con un altro concorrente dopo solo dieci km di corsa e resiste fino alla fine piazzandosi poi all'ottavo posto.
Attento Scala nel suo ruolo di velocista, pronto a rintuzzare nel finale l'uscita di 3 atleti dal gruppo e piazzandosi poi secondo nella volata dello stesso, 10 nell'ordine di arrivo.
Notevole la performance di Rupiani che e' uscito da solo dal gruppo, ha superato alcuni concorrenti in fuga, lanciandosi poi all'inseguimento dei due ragazzi del Giorgione e percorrendo in solitaria senza il minimo cedimento circa 30 km di corsa e classificandosi alla fine 3° nell'ordine di arrivo.
Speriamo che questo buon inizio sia di buon auspicio per il proseguo dell'anno.


Ordine d'arrivo:
1)Zilio Giacomo (Giorgione Aliseo)
2) Comacchio Daniele (Giorgione Aliseo)
3)Rupiani Daniel (Pol. Bruno Gaiga) a 1'58"
4)Crestani Nicola (Citta' di Marostica) a 3'20"
5)Campagnolo Matteo (Postumia 73) a 3'27"
6)Salvato Cristopher (SC.Cicl. VO')
7)Magnabosco Nicola (Geko Team)
8)Bottacini Davide (Pol. Bruno Gaiga)
9)Terzo Luca (Schio 1902)a 4'25"
10)Scala Damiano(Pol. Bruno Gaiga)

Tempo 1h30'45" km 63,80 Media: 42,180 km/h

Trasmissione

Riceviamo dal Comitato Provinciale la comunicazione riguardante la trasmissione " A Ruota Libera " che trascriviamo

Spett. Societa' Veronesi,
E' iniziata la stagione agonistica e come consuetudine inizia anche la trasmissione televisiva " A RUOTA LIBERA".

Quest'anno ci saranno alcune novita'. La trasmissione andra' in onda suTELEARENA ed anche sul canale TELEARENA SPORT con i seguenti orari:

TELEARENA:
GIOVEDI' ore 14.30
VENEDI' ore 18.30
SABATO ore 00.15

TELEARENA SPORT:
GIOVEDI' ore 18.50
VENERDI' ore 12.00 e 00.50
SABATO ore 7,30

   






...e chi sono...?


Web design by Branzi Simone Login